Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Le Vlt Snai colpiscono ancora. A Porcari (Lucca) vincite per oltre 9 milioni di euro. Ma il concessionario non paga

In: Apparecchi Intrattenimento, Cronache, Newslot, Videolottery

17 aprile 2012 - 11:10


vltsnai

Pescara. Sistema Vlt di Snai va in tilt. La società contesta vincita da 500.000 euro

 

Snai spiega il ‘giallo’ delle maxi-vincite. Sistema attaccato da pirata informatico

 

Vlt e ‘buchi’ di sistema. Bernardi (Cna): “Ma Sogei ha tutti i titoli per certificare i sistemi?”

 

(Jamma) Vincite milionarie per tre giocatori di Porcari, cittadina in provincia di Lucca, che si sono visti regalare dalle vlt di una sala giochi Snai quasi 11 milioni di euro in pochi minuti. I sogni dei giocatori sono però destinati a sfumare visto che per legge le vlt non possono rilasciare vincite superiori a 500mila euro. Dalla Snai parlano di guasto del sistema. “Sono in corso verifiche tecniche – hanno spiegato – occorreranno 24-48 ore per capire quale anomalia sia accaduta, quanti casi si sono verificati e cosa faremo. Perché tra tante vincite fasulle, e non per colpa nostra, ce ne possono essere alcune autentiche. Occorre pazienza”.

Tecnologia impazzita insomma. A poca distanza l’una dall’altra, infatti, tre macchinette hanno emesso scontrini per quasi 11 milioni di euro lasciando di stucco i tre scommettitori, che non riuscivano a credere ai propri occhi. Le urla di gioia hanno fatto accorrere tutti gli altri giocatori e mentre si cercava di capire l’esatto ammontare dell’importo da mettere in banca. Ma nel bel mezzo dell’euforia generale le macchinette si sono spente. Il personale della sala ha detto che si era trattato di un guasto tecnico al cervellone del ministero, a Roma. I tre “fortunati” hanno fatto vedere le ricevute delle vincite alle hostess della sala giochi e ad alcuni amici. Sono in molti a dire che la vincita più ingente sia stata di ben 9.747.000 euro, cifra che però le slot Vlt non possono regalare a nessuno, visto che sono programmate per un massimo di 500mila euro. Le altre due vincite, che hanno riguardato due baristi, sono da 494mila euro ciascuna con la differenza che la prima riporta la scritta sulla ricevuta “vincita di…” mentre la seconda con la stessa somma ha la dicitura “vincita da verificare”.

Ma i vincitori non accettano le giustificazioni della Snai e sono pronti ad andare in tribunale.

Per la Snai non sarebbe la prima volta che le vlt erogano vincite superiori a quanto dovrebbero. Caso simile è accaduto lo scorso ottobre, quando un giocatore ha realizzato una vincita di oltre 13 milioni. Ora il caso è finito in tribunale e la Snai si è costituita in giudizio per contestare il fatto in quanto per legge le VLT non possono erogare in vincite più di € 500.000,00 e ha chiamato in causa il produttore ritenendo probabile una conseguenza di un difetto della VLT.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito