Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Borgo Valsugana. Provincia e Comune uniti contro gli operatori di giochi

In: Apparecchi Intrattenimento, Cronache, Newslot, Videolottery

25 luglio 2012 - 09:42


trento

Vicenza. Comune impugna le autorizzazioni della questura per l’apertura di sale gioco

 

Micropagamenti, Italia seconda in Europa. Tra i maggiori acquisti i giochi on line

 

Trentino. Una ricerca sulla propensione al gioco

 

(Jamma) La Provincia sosterrà il sindaco di Borgo Valsugana, Fabio Dalledonne, nella battaglia per limitare le slot machine. Nei giorni scorsi infatti erano stati notificati tre ricorsi della ditta che quelle macchinette le vende e le distribuisce e all’organismo di rappresentanza delle imprese del commercio.

A fine aprile il consiglio comunale trentino ha votato una regolamentazione che impedisce la collocazione di nuovi apparecchi da gioco entro 500 metri da scuole, luoghi di culto, ospedale, parchi… Ora due delibere della giunta provinciale hanno stabilito di impugnare il provvedimento che vuole affossare quella delibera del consiglio di Borgo, affidando la difesa della decisione del consiglio agli avvocati Nicolò Pedrazzoli, Silvano Doliana e Maurizio Dalla Serra. Una delibera stabilisce di resistere alla Confcommercio, un’altra alla ditta Euromatic che si sono opposti alla decisione presa dal consiglio comunale di Borgo il 30 aprile e divenuta esecutiva il 13 maggio. Da parte sua, l’avvocato Michele Bosetti, che assiste Confcommercio e Lottomatica, ha dichiarato dopo la notizia dei ricorsi a Borgo: «I provvedimenti per ridurre la presenza di slot machine sul territorio provinciale sono in distonia con la normativa comunitaria. La direttiva comunitaria 98/34, infatti, prevede che i progetti di legge e amministrativi che riguardano modifiche o correzioni nelle regole che disciplinano l’installazione o la gestione di servizi elettronici che erogano compensi, nel nostro caso le slot machine, debbano prima essere sottoposti all’attenzione della Comunità europea».

Commenta su Facebook


Realizzazione sito