Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Bologna, le nuove sale giochi ad almeno 1000 metri dai luoghi sensibili

In: Apparecchi Intrattenimento, Automatico, Newslot, Videogames, Videolottery

4 novembre 2013 - 17:57


provincia_bologna_60_555

(Jamma) Le nuove sale giochi dovranno essere ad almeno mille metri da scuole, centri giovanili, ospedali, edifici di culto, camere mortuarie e altri “luoghi sensibili”. Lo dice la modifica al regolamento di polizia urbana che il Consiglio comunale dovrebbe votare la settimana prossimae il cui testo è stato esaminato oggi in sede di Commissione Affari istituzionali. “Sarà uno strumento in più in mano al questore, al quale spetta l’ultima parola sulle autorizzazioni. Il nuovo testo introduce anche la possibilità di regolare gli orari anche delle strutture esistenti, attraverso un’ordinanza del sindaco”. L’assessore al Commercio Nadia Monti spiega così il senso della delibera di giunta, oggi licenziata dalla Prima commissione.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito