Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Australia. Governo contro le slot, cresce la spese per il gioco on line

In: Newslot

11 dicembre 2012 - 09:00


cellslot

(Jamma) Nei primi nove mesi dell’anno la spesa degli australiani per le slot machines è scesa di circa 3 milioni di dollari al giorno, da 11,2 miliardi a 10,2 miliardi. E’ quanto emerge da una ricerca pubblicata in questi giorni in Australia. Il calo della spesa alle slot, spiegano i ricercatori, è dovuta essenzialmente alla riduzione del numero dei giocatori passati da 4,6 milioni nel mese si settembre 2011 a 4,4 milioni del settembre scorso. Il numero dei giocatori è diminuito progressivamente negli ultimi dieci anni. Erano infatti 5,5 milioni nel dicembre 2002.

Il calo delle giocate alle slot ha determinato una forte riduzione della spesa complessiva per i giochi passata da 18,5 miliardi dollari a 16,9 miliardi nell’arco dell’ultimo anno.

Nonostante questo le scommesse on line stanno diventando sempre più popolari, contrariamente a quanto sta succedendo a tutte le altre forme di gioco.

Nel 2010 gli australiani speso 928 milioni dollari sull’on line, cifra oggi passata a 1,1 miliardi.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi