Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Milano. Nel nuovo regolamento edilizio in discussione distanza sale giochi da scuole e luoghi sensibili

In: Apparecchi Intrattenimento, Diritto

9 settembre 2013 - 12:45


admiralsala

(Jamma) Nel nuovo Regolamento Edilizio in discussione al Comune di Milano è stata introdotta una norma che prevede una distanza minima per le sale giochi da scuole luoghi di culto, parchi e spazi giovanili. Il provvedimento all’esame della Commissione competente prevede il divieto ad autorizzare l’apertura di sale pubbliche da gioco o il trasferimento di una già esistente in edifici che si trovano a meno di 200 metri da scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, locali di aggregazione giovanile,

aree verdi frequentate da bambini e ragazzi, caserme, chiese e luoghi di culto, ospedali, cliniche, RSA, luoghi di cura o di particolare valore civico e culturale quali musei e sedi di associazioni e di volontariato che si dedicano alla pubblica assistenza. Inoltre, non saranno ammesse in edifici o lotti funzionali che ospitano funzioni residenziali e in edifici (o parte di essi), notificati o vincolati ai sensi del D. Leg. 42/2004.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito