Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Lombardia. Pubblicata sul BURL la legge che modifica le norme sul gioco d’azzardo

In: Apparecchi Intrattenimento

14 maggio 2015 - 09:34


consiglio_regione_lombardia-2

(Jamma) E’ stata pubblicata sul BURL n. 19 supplemento 8 maggio 2015 la legge regionale 6 maggio 2015, n. 11, portante modifiche:
alla legge regionale 21 ottobre 2013, n. 8 (Norme per la prevenzione e il  trattamento del gioco d’azzardo patologico),
alla legge regionale 11 marzo 2005, n. 12  (Legge per il governo del territorio),
alla legge regionale 2 febbraio 2010, n. 6 (Testo unico  delle leggi regionali in materia di commercio e fiere).

Quanto alla legge n. 12 del 2005 le modifiche, contenute nell’art. 2, riguardano gli articoli 33, 41 e 52. E precisamente:
a) dopo il comma 3 bis dell’articolo 33 è aggiunto il seguente:
‘3 ter. Gli interventi edilizi di cui all’articolo 27 finalizzati alla realizzazione o all’ampliamento di sale giochi, sale scommesse e sale bingo sono subordinati a permesso di costruire. Ai fini del rilascio del permesso di costruire, il comune, fatto salvo quanto disposto dall’articolo 36, provvede alla verifica del limite della distanza da luoghi sensibili previsto dall’articolo 5, comma 1, della legge regionale 21 ottobre 2013, n. 8 (Norme per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico).’;
b) al comma 1 dell’articolo 41, le parole: ‘ , salvo quanto disposto dall’articolo 52, comma 3 bis.’ sono sostituite dalle seguenti: ‘, salvo quanto disposto dall’articolo 33, comma 3 ter e dall’articolo 52, commi 3 bis e 3 ter.’;
c) dopo il comma 3 bis dell’articolo 52 è aggiunto il seguente:
‘3 ter. I mutamenti di destinazione d’uso di immobili, anche non comportanti la realizzazione di opere edilizie, finalizzati alla realizzazione o all’ampliamento di sale giochi, sale scommesse e sale bingo sono subordinati a permesso di costruire. Ai fini del rilascio del permesso di costruire, il comune, fatto salvo quanto disposto dall’articolo 36, provvede alla verifica del limite della distanza da luoghi sensibili previsto dall’articolo 5, comma 1, della l.r. 8/2013’.

Il testo della legge regionale della Lombardia n. 11 dell’8 maggio 2015 è disponibile sul portale del Consiglio Regionale a questo indirizzo

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito