Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Grecia. Inspired, Gtech e Novomatic in corsa per la fornitura di 18.500 terminali Vlt

In: Apparecchi Intrattenimento

20 maggio 2015 - 07:47


opapanegozio

(Jamma) Il prossimo luglio, probabilemente nei primni giorni del mese, si saprà quali saranno le società che hanno partecipato alla gara per la fornitura di 18.500 twerminali da gioco tipo Vlt da introdurre sul mercato greco . Questi apparecchi si andranno ad aggiungere alle 16.500 VLT che OPAP installerà la rete delle gaming hall.

 

La scorsa settimana è scaduto il termine ultimo per l’espressione della manifestazioni di interesse al fine di esaminare il business case e le condizioni in base alle quali i candidati concessionari dovrebbero partecipare per lo sviluppo di 18.500 VLT.

 

In particolare si tratta di determinare il tipo di informazioni che devono essere incluse nel prossimo bando di concorso internazionale così da garantire che i partecipanti siano in grado di realizzare i terminali richiesti.
Secondo indiscrezini sono molte le società che hanno espresso il loro interesse per il progetto, si parla di Intralot e di società estere tra cui Novomatic, Inspired Gaming e Gtech.

 

Va precisato che la manifestazione di interesse non si traduce automaticamente in partecipazione al bando di gara o deposito di un’offerta finanziaria, ma ma massiccia partecipazione è stata valutata OPAP come buon auspicio rispetto agli esiti della gara che è prevista per metà estate.

 

Ricordiamo che OPAP ha acquisito per un corrispettivo di 560 milioni di euro la licenza esclusiva della durata di 10 anni per la gestione di 35.000 (VLT) che operaranno in Grecia. In base al contratto di concessione 16.500 lavoreranno nelle gaming hall OPAP e le restanti 18.500 andranno a 4-10 concessionarie. Le prime VLT OPAP dovrebbero essere operative entro la fine del prossimo mese. E’ prevista , come prima fase, l’apertura nelle grandi città del paese di 70-90 sale da gioco.

 

Oltre a ciò, come indicato nel contratto di concessione, i concessionari sono tenuti a rendere operative le proprie VLT entro 24 mesi dalla data di assegnazione. Dopo questi 24 mesi, alle VLT concesse ma non messe in funzione può essere ritirata la licenza. OPAP collegherà al sistema centrale di informazione (basato sul sistema INTELLIGEN Gtech) le 35.000 VLT, che opereranno, tra l’altro, con la carta del giocatore che sarà rilasciata dall’Agenzia.

 

I benefici dal mercato delle Vlt per l’economia greca non mancheranno visto che si prevede un gettito fiscale aggiuntivo per lo Stato (inoltre il 30% dei ricavi lordi si tradurrà in fondi pubblici che contribuiscono al gettito fiscale). Significativi benefici deriveranno dalla lotta contro il gioco d’azzardo illegale, visto che secondo le stime del regolatore greco (EEEP) in Grecia opererebbero tra le 80.000-100.000 macchine illegali di vario tipo, con un fatturato annuo pari a 5,5 miliardi di euro.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito