Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Germania. Gauselmann (VDAI) : “Unire le forze per salvare l’industria degli apparecchi da intrattenimento, guardiamo al futuro con ottimismo”

In: Apparecchi Intrattenimento

10 giugno 2015 - 10:17


summit-ge

(Jamma) L’industria tedesca delle slot e degli apparecchi da intrattenimento non quanto mai determinata a non lasciare che la politica o altri centri di potere possano decidere del suo futuro.
Si è tenuto ieri a Berlino il “SUMMIT 2015 – Congresso dell’ industria tedesca”, un evento al quale hanno partecipato i rappresentanti di tutti gli operatori dell’industrai del gioco privata. “Una giornata- ha detto Paul Gauselmann presidente del VDAI “ che ci fa guardare al futuro con ottimismo”
Il “SUMMIT 2015” ha attirato a Berlino più di 400 imprenditori, politici, esperti e rappresentanti dei media . Oltre 30 i relatori, tra esperti e addetti ai lavori, intervenuti ai 10 pannel nel corso dei quali sono stati trattati tutti gli aspetti del gioco .
Gli argomenti variavano dalla prevenzione al quadro politico e giuridico. In una tavola rotonda conclusiva i rappresentanti degli operatori di gioco si sono detti ​​delusi dalla regolamentazione del gioco che risulta confusa, approssimativa e in alcuni casi del tutto irrealistica. Tutti concordano sulla necessità di unire le forze per garantire un quadro normativo, la lotta contro il gioco d’azzardo illegale e in riconoscimento di giocatori così come la tutela dei minori.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi