Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Firenze. Totem dot-it, assoluzione immediata ex art.129 CPP

In: Apparecchi Intrattenimento, Diritto

20 maggio 2012 - 10:01


poker_donna

(Jamma) – Depositate le motivazioni della sentenza pronunciata il 17 febbraio 2012 dal Tribunale Penale di Firenze, relativamente a caso di contestazione dell’art.4 legge 401/89 nei confronti di titolare di punto di commercializzazione, chiamato a rispondere per avere raccolto gioco presso il punto in difetto di licenza ex art.88 Tulps e senza che lo stesso punto fosse abilitato.


Il Giudice, in accoglimento delle tesi esposte dal Difensore dell’imputato, avv.Marco Ripamonti, ha affermato come non sussista alcun obbligo di licenza di pubblica sicurezza, essendo l’attività di PDC disciplinata dal Decreto Ministeriale 21.3.2006, art.9.
A parte tale argomento, il Giudice monocratico ha pienamente condiviso gli argomenti esposti nel corso del procedimento dal Tribunale del Riesame di Firenze che con ordinanza del 18.5.2011 aveva già annullato il sequestro ritenendo insussistente il fumus commissi delicti e disponendo la restituzione degli apparecchi telematici.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito