Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Emmanuele Cangianelli : “Con legge delega nuove regole nel 2014 per i providers di gioco?”

In: Apparecchi Intrattenimento

10 ottobre 2013 - 16:14


CANGIANELLIEMMA

 

(Jamma) “Secondo l’ultima bozza della cosiddetta ” legge delega”, recante modifiche ai principi della normativa fiscale , i fornitori di software per il gioco online probabilmente dovranno sottoporre a nuove, più severe norme per le attività italiane”. E’ quanto sostiene Emmanuele Cangianelli, consulente ed esperto di gaming della società di consulenza MAG. “Se tali disposizioni saranno confermate nella versione finale (che dovrebbe entrare in vigore entro la fine di quest’anno), le regole circa gli obblighi, le responsabilità e le garanzie prestate dei fornitori di sistemi di gioco online potranno essere profondamente modificate negli atti che dovranno essere predisposti dal Governo (su delega parlamentare) nel corso del 2014 .

Pertanto, i produttori ed i distributori di software e servizi utilizzati per l’offerta e la gestione dei giochi online potrebbero dover affrontare regole di conformità più severe per quanto riguarda il business italiano .

Questi potenziali cambiamenti potrebbero portare a licenze specifiche per i fornitori – come già stabilito per il mercato spagnolo – e migliorare la struttura del mercato regolamentato, anche se un livello così complesso di conformità potrebbe ridurre le possibilità di concorrenza per piccoli fornitori di software.

Altre norme dovrebbero anche venire per quanto riguarda gli organismi di certificazione di macchine e sistemi di gioco nel segmento apparecchi, delineando diverse responsabilità tra laboratori, produttori ed operatori commerciali” conclude Cangianelli.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito