Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Corte dei Conti, maxipenali newslot: in decisione richiesta sospensiva Bplus

In: Apparecchi Intrattenimento, Diritto

5 giugno 2015 - 11:33


corte-conti-roma

(Jamma) – La Corte dei Conti manda in decisione la richiesta di Bplus di sospendere la condanna da 335 milioni comminata a febbraio scorso nel giudizio d’appello sulle maxipenali newslot.

 

Alla base della richiesta il fatto che la compagnia abbia presentato regolamento di giurisdizione di fronte alla Cassazione, sostenendo che i giudici contabili nella sentenza di febbraio abbiano travalicato i propri poteri. Secondo quanto si apprende al termine dell’udienza in Camera di consiglio, la discussione e’ stata incentrata sul danno che comporterebbe l’immediata esecuzione della condanna: la concessionaria che ha sottolineato che sarebbe costretta a dichiarare fallimento, uno scenario che avrebbe forti ripercussioni anche per l’erario. Non solo infatti sarebbe impossibile incassare i 335 milioni, ma verrebbe meno anche il prelievo erariale su slot e vlt – circa 600 milioni – che versa annualmente Bplus. L’ordinanza e’ attesa nel giro di alcuni giorni.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi