Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Awp. Al via controlli a campione sui produttori contro pratica dell’utilizzo dei ‘kit’

In: Apparecchi Intrattenimento

23 ottobre 2013 - 16:32


awpapri

 

(Jamma) I produttori di apparecchi da intrattenimento a vincita sotto attenta osservazione dell’Amministrazione dei Monopoli di Stato. E’ datata 14 ottobre 2013 una nota inviata ai produttori e importatori di apparecchi da intrattenimento dagli regionali dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli con la quale si informa che verranno avviati dei controlli a campione, da parte degli Uffici regionali stessi, sulla “congruità delle richieste e la veridicità delle dichiarazioni rese per il rilascio dei nulla osta di distribuzione”.

La normativa infatti prevede che ad ogni richiesta di nulla osta di distribuzione debba corrispondere un apparecchio confrome al modello omologato, già costruito e comunque assemblato in ogni sua parte dal soggetto che richiede il nulla osta di distribuzione. Non sono infatti ammesse richieste a fronte della produzione di schede di gioco. La disposizione fa esplicito riferimento all’utilizzo di kit, modalità non prevista dalle disposizioni che regolamentano la produzione di macchine da gioco.

La nota precisa inoltre che eventuali contratti stipulati con soggetti terzi incaricati da parte del richiedente del nulla osta non hanno alcuna efficacia nei confronti dell’Amministrazione e non lo mettono al riparo dalla possibile contestazione di falsa dichiarazione.

L’unica eccezione alla regola è costituita dall’importazione di apparecchi nell’ambito della quale la dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio è resa dall’importatore ma l’apparecchio viene prodotto da un altro soggetto. In questo caso l’importatore assume una responsabilità altrui e quindi è opportuno che sia in possesso di una analoga dichiarazione del produttore estero.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito