Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Notificato alla Ue il decreto per l’Elenco degli operatori dello spettacolo viaggiante

In: Apparecchi Intrattenimento, Automatico

8 agosto 2012 - 11:29


Lunapark

(Jamma) – Il Ministero dello Sviluppo Economico – dipartimento per l’impresa e l’internazionalizzazione – direzione generale per il mercato, la concorrenza, il consumatore, la vigilanza e la normativa tecnica ha notificato alla Commissione europea il decreto ministeriale recante modifiche e integrazioni al decreto del Ministro dell’Interno 18 maggio 2007 – Norme di sicurezza per le attività di spettacolo viaggiante.


Un Elenco per gli operatori dello spettacolo viaggiante, analogo a quello dei terzi incaricati della raccolta con gli apparecchi Newslot che, invece, non è mai stato notificato.
Il nuovo decreto interessa le attività di autoscontro, giostre per bambini e attrazioni diverse. Lo schema del provvedimento si compone di sei articoli. Gli articoli da 1 a 5 apportano modifiche agli articoli 1, 2, 4, 5 e 6 del decreto 18 maggio 2007, concernenti, rispettivamente:
– art. 1: lo scopo ed il campo di applicazione del decreto;
– art. 2: le definizioni;
– art. 4: la registrazione e il codice identificativo delle nuove attività;
– art. 5: la registrazione delle attività esistenti;
– art. 6: la dichiarazione di corretto montaggio.
L’articolo 6 del progetto contiene disposizioni transitorie per consentire ai gestori di attività di spettacolo viaggiante esistenti prima dell’entrata in vigore del decreto 18 maggio 2007, che non sono state registrate entro i termini previsti in detto decreto, di presentare – entro novanta giorni dall’entrata in vigore del nuovo provvedimento – istanza di registrazione e assegnazione del codice identificativo.

 

L’adozione del provvedimento notificato è necessaria per aggiornare le disposizioni contenute nel decreto del Ministro dell’Interno 18 maggio 2007 al fine di armonizzarle al nuovo contesto normativo nazionale ed internazionale, sia in materia di prodotti che di organismi di certificazione, e per semplificare il procedimento di registrazoine di alcune tipologie di classi delle attività di spettacolo viaggiante.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito