Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Debutta a Enada ihopper: lo strumento ideale per soluzioni intelligenti

In: Apparecchi Intrattenimento, Automatico

14 marzo 2012 - 17:22


ihopper2012

(Jamma) A presentarlo è stato Gianni Felaco della Ideat che ha illustrato il prodotto nelle sue caratteristiche tecniche. “I-Hopper è uno strumento che permetterà ai nostri parners di accedere alla gestione delle new slot senza alcun esborso economico diretto con la garanzia di aver il pieno e totale controllo dell’apparecchio. Il meccanismo di forma cubica è in grado di contenere, conservare e usare monete metalliche per ricaricare l’hopper (autorefill) così facendo impedisce all’hopper discriminatore interno di svuotarsi e restare senza monete. Tutto- ha spiegato Felaco – viene controllato da una scheda elettronico che gestisce e conta sia le monete entrate che quelle uscite: in questo modo si può effettuare un controllo immediato e completo del contenuto di tutto il sistema sia nella parte superiore che in quella inferiore in cui alloggia l’hopper discriminatore”.

L’I-Hopper può essere associato a qualsiasi scheda da gioco attualmente in commercio nel mercato italiano”. Grazie al coperchio black box – ha spiegato Gianni Felaco di Ideat – è possibile contenere, custodire e salvaguardare elettronicamente da manomissioni la scheda stessa, in quanto dotato di un sensore meccanico che in caso di apertura non autorizzata blocca tutto”. Tra le caratteristiche principali dell’apparecchio” una unità di pagamento in grado di raccogliere, discriminare ed erogare tutti i tipi di moneta validi dalla gettoniera – ha spiegato ancora – così come l’ampia capacità di stoccaggio e il fatto che può essere agganciato alla macchina di gioco o alla scheda di gioco. Con i sistemi di gestione per apparecchiature da gioco è possibile l’erogazione delle vincite in contabilità cassa”.

Sandi Winckler dell’ente omologatore SIQ parla del nuovo prodotto progettato dalla Ideat

“Il prodotto promette bene, per ora non ci sono problemi e in base alle premesse risulta funzionare al meglio”. Sono le parole di Sandi Winckler della SIQ che sta omologando l’I-Hopper, nuovo prodotto per apparecchi da intrattenimento presentato nel corso dell’Enada Rimini. “Questo prodotto sembra offrire le necessarie ulteriori garanzie di sicurezza per questo settore” ha detto ancora.

Noleggio Lungo Termine

Ideat ha pensato anche ad una nuova formula per un nuovo progetto di gestione dei comma 6/A per mettere a disposizione del gestore uno strumento che permette il completo controllo degli apparecchi “senza alcun esborso economico diretto. Si tratta della formula del noleggio a lungo termine con il quale il gestore potrà aumentare i propri guadagni ed incassare il 100% della gestione senza avere personale esterno o essere subordinato allo sblocco delle macchine o al recupero dell’incastro. L’idea – ha spiegato Gianni Felaco della Ideat – è basata su una collaborazione diretta tra il gestore e la SG1 che provvederà alla fornitura e al ricambio dei giochi mentre il partner avrà la responsabilità della gestione logistica e tecnica dell’apparecchio del Preu e dei relativi adempimenti burocratici delle rete telematiche ma disporrà del controllo completo degli apparecchi potendoli quindi, posizionarli ovunque desideri. Il gestore avrà così la possibilità di costituire una rete di apparecchi su cui contare per un guadagno garantito arrivando a definire un unico costo complessivo, quello del canone di locazione fisso per il noleggio a lungo termine a cui andranno aggiunti esclusivamente canoni di rete e imposte”. Il noleggio potrà avere una durata minima di 18 mesi fino a un massimo di 36 mesi rinnovabile.

 

 

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito