Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Austria. Corte Costituzionale convalida norme su sanzione alle slot e organismi di controllo

In: Apparecchi Intrattenimento

26 marzo 2015 - 15:27


awptedwsche

(Jamma) Vienna. La Corte costituzionale austriaca ha convalidato le norme austriache che regolano i controlli in materia di sale da gioco. Due tribunali amministrativi hanno sollevato il caso davanti alla Corte esprimendo riserve sul alcune disposizioni contenute nella legge sul gambling. In particolare si fa riferimento alla confisca di macchine da gioco e alle sanzioni previste per gli operatori. Il gioco d’azzardo illegale viene considerato un reato penale ma viene sanzionato amministrativamente con multe che possono anche raggiungere i 60.000 euro e che vengono contestate ai proprietari di slot machines. Secondo il diritto penale il reato può essere punto anche con la reclusione fino a sei mesi . Secondo i ricorrenti il legislatore ha violato il principio di sussidiarietà ritenendo che la materia non sia di competenza dei tribunali ordinari. La Corte costituzionale, tuttavia, non condivide questo punto di vista.


Nessun articolo correlato trovato

Commenta su Facebook


Realizzazione sito