Cerca nel sito
Facebook Twitter App Android App iOS Contattaci RSS
 

Curcio (Sapar) a Beccalossi: ”Frasi assurde ed offensive per i gestori. Ricordo che il GAP si combatte con la prevenzione”

(Jamma) “Ritengo assurde e soprattutto offensive per la categoria dei gestori le inopportune dichiarazioni esternate dall’Assessore all’Urbanistica della Regione Lombardia Viviana Beccalossi”.

È secco il commento del presidente dell’Associazione Nazionale Sapar Raffaele Curcio, a seguito delle dichiarazione riportate in esclusiva su Jamma dell’Assessore Beccalossi la quale, riferendosi agli operatori del settore nel corso di un incontro promosso da una organizzazione no-slot, ha dichiarato (altro…)

Slot e Vlt. Tassa 500 milioni: Comparto con il fiato sospeso. Domani al Tar i ricorsi di concessionarie e operatori

(Jamma) Il Tar Lazio torna domani ad occuparsi dei ricorsi contro la tassa dei 500 milioni che la legge di Stabilità ha imposto al settore degli apparecchi da intrattenimento.
Le concessionarie e gli esponenti della filiera – sono diverse decine i ricorsi intentati contro la misura – torneranno a chiedere di rimettere la questione alla Corte Costituzionale, sostenendo in pratica che la tassa abbia modificato in maniera sostanziale gli equilibri economici degli accordi. (altro…)

Stabilità. Tribunale Civile di Roma accoglie ricorso ex art. 700 c.p.c contro imposta aggiuntiva da 500 mln

(Jamma) Il Tribunale Civile di Roma nella giornata di oggi ha accolto il ricorso ex art. 700 c.p.c.di un imprenditore contro la società concessionaria di rete alla quale aveva collegato i suoi apparecchi da intrattenimento ritenendo illegittima la ripartizione del contributo straordinario operato dal concessionario e la richiesta avanzata nei confronti del gestore in base alla norma contenuta nella legge di Stabilità. Il contenzioso fa seguito alla entrata in vigore della Legge 23 dicembre 2014, n. 190 (cosiddetta “Legge di Stabilità) nella quale è stato previsto un versamento aggiuntivo di 500 milioni a carico della filiera del gioco. (altro…)

Accordo tra Cogetech e Betalandshop per la fornitura degli apparecchi da intrattenimento

(Jamma) Oiaservice ltd completa con Vlt e Awp la propria offerta di gioco all’interno dei suoi negozi Betalandshop. Grazie all’accordo siglato a Roma con Cogetech SpA, uno dei principali concessionari nella gestione di apparecchi di intrattenimento, i punti Betalandshop potranno avvalersi de nuovo servizio diventando un riferimento a 360 gradi per i propri utenti.
A meno di quattro mesi dall’adesione alla sanatoria dei propri punti, Betalandshop ha così rispettato le tempistiche previste completando il portafoglio dell’offerta commerciale in coerenza con il proprio Business plan. (altro…)

Trento. Azzardo, ddl approvato in quarta commissione, contributi solo ai locali slot-free

(Jamma) Prosegue l’iter del disegno di legge per il contrasto al gioco d’azzardo, nato dall’unificazione delle proposte di Violetta Plotegher e Walter Viola. Il principio al quale si ispira il documento è che l’entrata economica proveniente dal gioco d’azzardo costituisca un impoverimento umano, oltre che, aggiungiamo noi, una spesa per lo stesso ente pubblico costretto poi ad investire risorse per aiutare i giocatori patologici a vincere la dipendenza. Il ddl prevede di escludere i locali che installano dispositivi di gioco dagli aiuti (altro…)

Marini (ACADI) su tassa 500 milioni: “A queste condizioni impossibile versare la seconda rata da 300 milioni”

(Jamma) “Per pagare la prima rata da 200 milioni abbiamo raschiato il fondo del barile e in questa riforma dei giochi che il governo si appresta a realizzare non ci sono le tutele necessarie a consentirci di pagare la seconda rata di ottobre da 300 milioni”. Il presidente di Acadi, Matteo Marini, commenta così la riforma del settore dei giochi che il governo si appresta a portare in consiglio dei ministri. (altro…)

Gregorini (Vicesindaco Pavia) a Regione Lombardia: “Distanze dai luoghi sensibili non è una misura sufficiente per contrastare gioco d’azzardo”

(Jamma) Il delicato problema del gioco d’azzardo al centro di un incontro tra Comune di Pavia e Regione Lombardia, fissato per le prossime ore a Milano. Un faccia a faccia richiesto dal vicesindaco Gregorini e dall’assessore alle politiche sociali Moggi per fare il punto della situazione con Viviana Beccalossi, l’artefice della legge 8, che ha posto un solido paletto alla proliferazione delle slot machine in prossimità dei cosiddetti luoghi sensibili. (altro…)

Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi