Cerca nel sito
Facebook Twitter App Android App iOS Contattaci RSS
 

CED e CTD

Aiart. Borgomeo: ‘Quando si metterà un freno agli spot di gioco in tv?’

(Jamma) “Che la Camera intervenga sul gioco d’azzardo e’ positivo. Ma quando si metterà un freno agli spot in Tv”. Lo afferma Luca Borgomeo, presidente dell’associazione di telespettatori cattolici Aiart. “Il ministro Zanonato, sempre sensibile ai temi sociali, dia un segnale” conclude Borgomeo. (altro…)

AIART. Borgomeo: ‘Tra le priorità del Comitato Media e Minori arginare la pubblicità che riguarda il gioco’

Lissone: sono 26 gli esercenti che hanno disattivato le slot dai bar

 

Milano. Bisca clandestina a Parco Testori; denunciati sei filippini

 

Livorno. Minorenne alla slot: maximulta per un circolo ricreativo

 

(Jamma) Dopo 18 mesi di blocco è stato  nuovamente istituito il Comitato Media e Minori, per il presidente dell’associazione di telespettatori cattolici Aiart, Luca Borgomeo “Ora ci sarà molto da lavorare per recuperare il tempo perduto, a cominciare dalla necessità di arginare la pubblicità che riguarda il gioco d’azzardo. (altro…)

AIART. Chi prende posizione contro il gioco?

(Jamma) Dopo il suicidio di ieri “Bisogna ancor più limitare la pubblicità del gioco d’azzardo, Ci sarà una forza politica, un parlamentare che prenda posizione contro gli spot dei giochi? Qualcuno che si assuma l’impegno, per porre fino a questo dilagante e devastante fenomeno sociale?”. (altro…)

Dalla Campania anche una proposta di legge alle Camere sul gioco patologico

(Jamma) Oltre alla proposta di legge regionale anche Gennaro Salvatore, capogruppo di “Caldoro Presidente”, ha presentato questa mattina una seconda proposta di legge rivolta alle Camere ai sensi dell’art. 121 della Costituzione. (altro…)

Anche i giochi tagliano le spese, calano dell’8,7% gli investimenti in pubblicità

Ippica: De Girolamo, in arrivo aiuti per 32 milioni

 

Imprenditori Ippici Italiani: chiaro l’impegno del governo ma adesso servono i fatti
Giochi&Fisco. Da gennaio ad aprile dai giochi oltre 4,4, mld di euro (-0,6%)

 

(Jamma) Nel 2012 le società che gestiscono attività di gioco pubblico hanno investito 84,3 milioni di euro di pubblicità sui mezzi d’informazione italiani: 60 milioni per gli spot televisivi, 10 su internet, 9,9 sui quotidiani, 3 sulle radio e 1,4 sui magazine. Dati da cui emerge un calo dell’8,7 % rispetto al 2011, più contenuto rispetto ad altri settori industriali, visto che in generale la pubblicità sui mass media è diminuita del 14,1%. I dati sono stati rielaborati dall’associazione Utenti pubblicità associati (Upa) per l’agenzia di stampa Redattore sociale. (altro…)

Muscardini scrive a Pisapia: ‘Apprezzabile che il Comune di Milano vari un piano per arginare la piaga ma il Governo dovrebbe svegliarsi e vietare la pubblicità per il gioco come per le sigarette’

Monza. Slot machine: il Pd propone una distanza minima da scuole e oratori

 

(Jamma) “Apprezzamento per la decisione dell’amministrazione del Comune di Milano di varare un piano per arginare il pericoloso dilagare del gioco d’azzardo e per coinvolgere i cittadini nella definizione di un progetto” – ha scritto Cristiana Muscardini al Sindaco di Milano Giuliano Pisapia (altro…)

Pavia. Consiglio unito contro la pubblicità dei giochi

(Jamma) Passa l’Ordine del giorno per vietare la pubblicità del gioco d’azzardo sul territorio della città di Pavia, anche attraverso la modifica del regolamento comunale sulla pubblicità e i diritti delle pubbliche affissioni e prevedendo che i proventi delle multe siano destinati all’educazione sanitaria sulla ludopatia. (altro…)

Petizione ‘Tra le 7 e le 22 NON t’Azzardare! contro la pubblicità del gioco d’azzardo’

(Jamma) Nei giorni scorsi la ONLUS Coordinamento Genitori Democratici ha lanciato una petizione pubblica intitolata Tra le 7 e le 22 NON t’Azzardare! contro la pubblicità del gioco d’azzardo atta a contrastare, come si intuisce dal titolo, la pubblicità di gioco nella fascia televisiva protetta. (altro…)

UK. L’intervento di Malta blocca l’approvazione della legge su pubblicità e giochi online

Genova. Dopo Pegli, altre sale giochi finiscono nel mirino del Comune

 

Sanremo. Al Casinò i sindacati rigettano ogni sorta di taglio al personale

 

(Jamma) L’invio del parere circostanziato di Malta a Bruxelles ha fatto slittare l’approvazione, attesa per oggi, della legge inglese con la quale il governo britannico ha deciso di intervenire in materia di pubblicità e giochi online. (altro…)

UE. Muscardini (ECR): ‘Niente pubblicità di gioco e maggiori controlli nelle sale’

Agenzia delle dogane e dei monopoli, i primi passi della nuova struttura
Sanremo. I sindacati ribadiscono: ‘Nessun taglio sulla busta dei lavoratori’

(Jamma) “Lodevole la decisione del Governo, presa l’anno scorso, di includere le ludopatie tra le patologie curate dal Servizio sanitario nazionale, ma questo singolo provvedimento non basta per far fronte all’esplosione del fenomeno che conta un aumento del 24% (altro…)

Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi