Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Scommesse. Tar Campania sospende fino a camera di consiglio provvedimento chiusura CTD sanato

In: Diritto, Scommesse

22 marzo 2016 - 17:08


aula-tribunale1

(Jamma) Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania, sezione staccata di Salerno, ha accolto il ricorso di un Centro scommesse che ha aderito alla sanatoria. Nello specifico ha stabilito di differire l’esecuzione del provvedimento impugnato – al solo scopo di consentire la prosecuzione dell’attività sopra specificata – sino e non oltre la data della camera di consiglio del 20 aprile 2016, nel cui contesto saranno assunte le eventuali misure cautelari idonee al caso di specie.

Il giudice ga stabilito che la gravità del danno va valutata con una ragionevole comparazione degli effetti che il provvedimento cautelare produce sui contrapposti interessi delle parti;

Considerato che, alla luce dei dati concreti che connotano la fattispecie del gravame depositato e la posizione legittimante del ricorrente (la cui attività di raccolte scommesse è autorizzata medio tempore dall’art. 1, comma 643, della legge n. 190 del 2014 in via di sanatoria temporanea), ai pregiudizi di “estrema gravità ed urgenza” che sono presupposti indispensabili della domanda proposta”.

 

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi