Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Schiavolin (SNAI) sui punti scommessa non autorizzati: “Occorre anche verificare che i gestori paghino effettivamente l’imposta accertata”

In: Scommesse

26 settembre 2016 - 11:15


schiavolin

(Jamma) – I concessionari chiedono che le imposte accertate alle agenzie estere siano effettivamente versate. Fabio Schiavolin, amministratore delegato di Snai, il più noto marchio italiano di scommesse, sottolinea a Italia Oggi che, assieme agli accertamenti fiscali e alle relative sanzioni elevate, andrebbe effettivamente verificato il pagamento delle imposte. Oppure, via allo stop immediato della raccolta: “Le statistiche sul contenzioso nei confronti dei punti non autorizzati – afferma – dicono che la norma funziona ma occorre anche verificare che i gestori paghino effettivamente l’imposta accertata: solo così si mette fine all’attuale situazione di squilibrio competitivo. L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha, negli anni, notevolmente incrementato l’offerta dei punti autorizzati, migliorando regole e palinsesti, ma sul fronte fiscale c’è ancora sperequazione tra punti autorizzati e centri esteri”, conclude Schiavolin. “La tassazione delle agenzie, oltre ad essere un obbligo di legge, risponde all’esigenza di ridurre il gap competitivo tra i concessionari, sottoposti a regole stringenti e ai relativi oneri, e coloro che raccolgono scommesse in Italia senza autorizzazioni”, ha dichiarato invece Roberto Fanelli, direttore Tributi e Giochi dell’Agenzia delle Dogane, commentando le modalità di recupero delle imposte per le agenzie estere. E per il futuro, aggiunge Fanelli, si andrà avanti utilizzando gli strumenti previsti dalle norme: “L’imposta – ha aggiunto Fanelli – si applica su un imponibile forfetario coincidente con il triplo della media della raccolta effettuata nella provincia ove è ubicato l’esercizio, come risulta dai dati del totalizzatore nazionale. Ritengo che sia un criterio sufficiente per determinare l’imponibile medio riferibile a questi soggetti”.

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi