Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Torino, M5S presenta mozione: “Introdurre fasce orarie per slot e sale giochi”

In: Politica

11 agosto 2016 - 17:53


torino

(Jamma) – Il Movimento 5 Stelle scende in campo contro il gioco d’azzardo patologico “per un sano e migliore controllo della salute e della vita dei cittadini”. A Torino il gruppo consiliare in Sala Rossa ha presentato una mozione con cui chiede a sindaco e giunta di prevedere con un’apposita ordinanza fasce orarie per l’accesso a slot e videolotterie così come è già accaduto in altri Comuni della Città metropolitana, dove, per effetto delle decisioni dei primi cittadini, le “macchinette” non potranno restare accese più di otto ore al giorno.

 

“Le slot machines elettroniche – è il testo – sono ormai diffuse nei bar, nelle tabaccherie, nei circoli e nei centri scommesse”, sostituendo di fatto “gli altri giochi tradizionali” e “inducendo molte persone a spendere anche centinaia di euro al giorno”. “Il problema più evidente – continua la mozione – è la compulsività, che spinge diverse persone a non effettuare giocate sporadiche ma a stazionare diverse ore al giorno davanti alle cosiddette ‘macchinette mangiasoldi’”.

 

La mozione, dopo avere fatto presente che nelle linee programmatiche della nuova giunta figura l’impegno a promuovere “azioni integrate per il contrasto delle forme di dipendenza”, sottolinea che negli altri Comuni i “videopoker” saranno accesi “al di fuori degli orari a maggior frequentazione di anziani e giovanissimi”.

 

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi