Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

I sindaci di Venaria e Druento (TO): “Ludopatia, per vincerla serve azione comune”

In: Politica

16 agosto 2016 - 10:32


slot

(Jamma) – “Attraverso la condivisione di esperienze e una azione comune – dichiarano Roberto Falcone e Sergio Bussone, sindaci di Venaria e Druento – è possibile combattere una drammatica dipendenza sempre più dilagante soprattutto tra i giovani. Per questo abbiamo deciso di unirci e di andare avanti con un’azione comune, varando tutti un’ordinanza e un regolamento simili. Con orari di apertura e di chiusura e vincoli omogenei.

 

In modo che i giocatori non possano andare a giocare nel Comune vicino, in alcuni casi attraversando solo la strada. Un’opera che prevede un periodo di sensibilizzazione da parte di utenti e commercianti”.

 

Falcone, poi, cercherà di portare avanti la tesi del suo amico Mauro Marinari, sindaco di Rivalta, che dal novembre 2015, ovvero da quando hanno approvato il regolamento “anti-slot”, ha avviato incontri con commercianti, studenti e anziani ma anche un nucleo di polizia municipale che periodicamente controlla il rispetto degli orari d’apertura e chiusura delle sale slot e video poker.

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi