Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Santa Maria di Sala (VE), introdotta ordinanza per combattere la ludopatia

In: Politica

7 marzo 2016 - 09:25


slotpraga

(Jamma) – Il Comune di Santa Maria di Sala (VE) pronto a combattere la ludopatia. E’ infatti stata introdotta una nuova ordinanza che prevede: limitazione d’orario, obbligo di esporre cartelli sul pericolo di dipendenza da gioco, di verificare che il giocatore sia maggiorenne e soprattutto sanzioni fino a 500 euro per chi non si adegua. 

 

Con l’ordinanza, condivisa con tutti i sindaci del Miranese, entrano in vigore una serie di obblighi per i gestori di sale gioco e locali con slot, con l’obiettivo di limitare l’uso degli apparecchi e congegni automatici, semi automatici ed elettronici per il gioco d’azzardo. In particolare, l’orario di esercizio delle sale giochi è stato fissato dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22 di tutti i giorni, compresi i festivi, così come l’orario massimo di funzionamento degli apparecchi con vincita in denaro. Nelle ore di “non funzionamento” gli apparecchi dovranno essere spenti. Non solo: sarà obbligatorio esporre all’interno del locale, in luogo ben visibile al pubblico, cartelli con formule di avvertimento sul rischio di dipendenza della pratica di giochi.Inoltre, gli esercenti dovranno verificare la maggiore età dell’utilizzatore di ogni gioco o apparecchio di intrattenimento e svago con vincite in denaro.

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi