Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Nuova sala scommesse in pieno centro a Mira (VE), Barberini (PD): “Stupiti dalla giunta grillina”. Berti (M5S): “Non potevamo dire no”

In: Politica

28 aprile 2016 - 09:55


scommesseok

(Jamma) – Una sala scommesse al posto di un bar che ha appena chiuso i battenti in centro a Mira (VE). Ad insorgere è il consigliere del Pd ed ex assessore Maurizio Barberini. “C’è da rimanere stupiti, proprio la giunta grillina che aveva fatto della lotta alla ludopatia una bandiera, ha permesso la nascita di una sala scommesse in pieno centro? Speriamo si ravvedano e blocchino questa attività che può portare alla rovina persone di tutte le età”.

 

Il Comune di Mira nel corso degli ultimi 4 anni ha combattuto le slot. E’ stato approvato infatti anche con il voto delle opposizioni un regolamento che limita la presenza delle macchinette in modo molto stringente. Sono stati anche premiati i bar che hanno convertito in questi anni il gioco d’azzardo a giochi utili di società come freccette, monopoli, scacchi.

 

“Purtroppo – spiega il capogruppo del M5S Mauro Berti – abbiamo saputo di questa nuova apertura a cui non abbiamo potuto dire no. Non avevamo alcuna possibilità di rifiutare questa autorizzazione. Faremo comunque estrema attenzione a tutti i problemi che potrebbero sorgere con questa nuova attività”. La giunta sta considerando come elemento di valutazione la vicinanza del centro scommesse al distretto sanitario.

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi