Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Napoli, dal 17 agosto stretta su gioco d’azzardo con regolamento per fasce orarie

In: Politica

1 agosto 2016 - 15:37


Napoli

(Jamma) – Per contrastare il diffondersi del gioco d’azzardo e della ludopatia il Comune di napoli ha dato il via libera a un nuovo regolamento che prevede fasce orarie determinate durante le quali è possibile giocare in negozi e attività pubbliche. A partire dalla mezza notte di mercoledì 17 agosto, infatti, entrerà definitivamente in vigore la disciplina degli orari di esercizio e prevede che le sale gioco presenti nel territorio comunale non potranno rimanere aperte oltre le 9 fino alle 12 e dalle 18 alle 23 (festivi compresi).

 

Il titolare di ciascuna licenza potrà scegliere il proprio orario di esercizio entro i predetti limiti massimi, dandone preventiva comunicazione al Servizio SUAP del Comune. Invece, la disciplina dell’orario massimo di funzionamento degli apparecchi tipo videolottery e slot machine, collocati negli esercizi pubblici e nei bar: dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 20 di tutti i giorni (festivi compresi). Multe salate previste per i trasgressori che possono arrivare fino alla chiusura degli esercizi.

 

“L’obiettivo dei nuovi orari – afferma l’assessore alle Atività Produttive Enrico Panini – è molto preciso: contrastare in città la crescente diffusione del Gioco d’Azzardo Patologico che colpisce le fasce più deboli della popolazione e gli adolescenti, vera e propria piaga. La difesa della salute per noi è un imperativo irrinunciabile” .

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi