Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Bordighera (IM), il consigliere Marani (M5S) protocolla in Comune regolamento su gioco d’azzardo di Anacapri (NA): “E’ pronto per essere subito applicato”

In: Politica

5 agosto 2016 - 10:00


slotpraga

(Jamma) – Ieri pomeriggio alle ore 16 ha avuto luogo nella sala rossa del PalaParco il Consiglio Comunale di Bordighera (IM), che ha preso in esame una serie di punti all’ordine del giorno. Tra le pratiche prese in esame la disciplina degli orari per l’esercizio delle attività di gioco lecito sul territorio comunale.

 

La pratica ha trovato il favore di tutte le compagini politiche per “limitare un settore che frutta ogni anno miliardi di euro allo Stato ma che rivela notevoli problemi di carattere sociale alimentati da una ludopatia diffusa soprattutto non prevedendo alcuna tutela per le fasce deboli”. Il consigliere Marani (M5S), che sull’ordine del giorno ha votato in modo contrario, ha fatto pervenire un regolamento del Comune di Anacapri (NA) dal quale il consigliere auspica che venga preso spunto nel corso della riunione fissata per lunedì atta allo studio di soluzioni migliori soprattutto, come ha rimarcato il Sindaco, per la tutela della famiglia.

 

“Protocollo presso questo comune, nella data odierna, un regolamento giochi realizzato e applicato dal Comune di Anacapri, comune campano. Lo protocollo e ve lo invio in quanto per motivi familiari non potro’ essere presente alla prima commissione, mi auguro ve ne saranno delle altre prima di prendere una decisione definitiva.

 

Vi chiedo cortesemente di leggere questa lettera introduttiva e il regolamento durante la commissione dell’8 agosto 2016 per il bene di tutti e di fornire una copia di tutti i documenti a tutti i partecipanti alla commissione. Questo regolamento, allegato e gia’ pronto e disponibile per applicarlo al comune di Bordighera, con delle piccole varianti relative alle distanze dai punti sensibili (asili, scuole,comune, bancomat, ecc. ecc.).

 

Il comune di Anacapri nella persona del Sindaco Francesco Cerrotta, che ho contattato, e che mi ha dato la sua completa disponibilità a pareri e aiuti sulla questione, ha applicato nel 2014 questo regolamento a cui è stato fatto ricorso al TAR per bloccarlo. Ebbene il regolamento è stato approvato anche dal TAR ed è perfettamente funzionante e operativo, nonostante le leggi nazionali acconsentano, il gioco d’azzardo, con slot machine.

 

Da allora il comune di Anacapri non ha piu’ problematiche legate al gioco d’azzardo e al GAP (Gioco Dazzardo Patologico) o comunemente chiamata “azzardopatia”.

 

Le voci che hanno prevalso presso il TAR sono tre:

 

1) Le grandi perdite economiche a cui sono soggetti i giocatori e le loro famiglie.

 

2) il grande disagio sociale che implica il gioco delle macchinette slot.

 

3) Le distanze dai punti sensibili (asili, scuole,comune, bancomat, ecc. ecc.) misurate e approvate ad hoc.

 

Queste tre cose hanno reso possibile questa grande impresa, fatta da un grande Sindaco. Vi allego a questa mia posta PEC tutto cio’ che mi e’ stato inviato e che elenco qui sotto in sette puntii:

 

1) C.C. 44 – Approvazione regolamento giochi leciti

 

2) C.C. 52 – Approv. regolamento referendum consultivo

 

3) C.C. 53 – Indizione Referendum Consultivo – Approv. quesito referendario

 

4) ordinanza 2216-15

 

5) Parere Consiglio di di Stato

 

6) Regolamento-Giochi2014 – Ultimo

 

7) ricorso Romar s.r.l

 

Tutti questi documenti tracciano un percorso chiaro e semplificato e potranno portare alla ribalta il comune di Bordighera a livello nazionale e salvare la vita e l’economia di tante famiglie bordigotte. Mi auguro Voi vogliate inserirlo in una prossima e vicina delibera, in altro modo sara’ mia cura riproporlo come mozione comunale”.

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi