Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Ungheria. Il Parlamento approva modifica alla legge sul gioco d’azzardo online e introduce obbligo di identificazione

In: Online

28 settembre 2016 - 15:09


Exhibitors sit behind the screen displaying program for online internet gaming at the Asian Casino Conference in Singapore, 16 April 2007. Macau will remain Asia's leading gaming destination even as other parts of the region draw up plans to ride the industry boom, industry players say.  AFP PHOTO/ROSLAN RAHMAN

(Jamma) Il Parlamento ungherese ha approvato con 111 voti a favore, 17 contrari e 26 astenuti, una modifica alle norme che regolamentano il gioco d’azzardo online. Nello specifico viene introdotto l’obbligo di registrazione e identificazione degli utenti. Niente da fare invece per una disposizione finalizzata al blocco degli operatori finanziari.

Le modifiche riguardano quindi solo le regole di identificazione dei giocatori per i gestori dei siti di casinò online che dovranno verificare l’identità attraverso carta di identità, patente o passaporto. Le autorità potranno inoltre avviare indagini sui siti non autorizzati e inaccessibili alle autorità che si occupano di antiriclaggio e antiterrorismo.

Le sanzioni previste vanno da 1 a 10 milioni di euro mentre quelle per i provider che non implementano procedure di blocco nei confronti dei siti non autorizzati possono arrivare a 1,5 milioni.

Nell’illustrare la misura il ministero dell’economia nazionale ha spiegato gli operatori non autorizzati ma che accettano giocate in Ungheria fanno perdere allo Stato entrate fiscali per una cifra che va dai 10 ai 20 miliardi di fiorini.

Secondo l’industria di settore però le norme votate in Parlamento dovranno essere comunicate preventivamente alla Commissione Eu così come prevede la Direttiva sulle regole tecniche prima di essere adottate.

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi