Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Polizia e Fbi sgominano frode informatica: implicati due italiani collaboratori di un sito di scommesse online

In: Online

25 luglio 2016 - 09:12


gamblingonline34

(Jamma) – La Polizia di Stato, in collaborazione con l’Fbi statunitense, ha arrestato un italiano e denunciati altri cinque per accesso abusivo a sistema informatico e frode.

Si tratta di un’operazione congiunta Italia-Usa denominata ‘hackinitaly’, grazie a una articolata attività di indagine, condotta in cooperazione tra gli investigatori del Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche – del servizio polizia postale e delle comunicazioni e gli investigatori statunitensi del Federal Bureau of Investigation (Fbi).

La frode finora accertata supera i 300mila euro. I ruoli all’interno del gruppo erano diversi: tra questi, due fratelli romani di 30 anni, entrambi tecnici, collaboratori di un sito di scommesse online, hanno studiato lo schema attraverso il quale la frode si perfezionava.


Nessun articolo correlato trovato

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi