Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Gara Lotto, rinviata a venerdì chiusura esame requisiti amministrativi

In: Lotto

30 marzo 2016 - 17:38


FOTO GIOCO DEL LOTTO

(Jamma) – Rinviata a venerdì 1° aprile la chiusura dei lavori della Commissione che sta esaminando la sussistenza dei requisiti amministrativi del Raggruppamento Temporaneo di Imprese formato da Lottomatica, che lo scorso 16 marzo ha presentato l’unica offerta pervenuta ai Monopoli di Stato per il bando di gara del Lotto.

 

La gara prevedeva una base d’asta di 700 milioni di euro, i primi 350 milioni dovranno essere versati entro un mese dall’aggiudicazione; altri 250 milioni all’atto dell’effettiva assunzione del servizio (l’attuale concessione scade l’8 giugno prossimo); la somma residua entro il 30 aprile dell’anno 2017. Oltre all’offerta economica, in candidati dovevano presentare anche un progetto tecnico: il bando prevede che entro un termine massimo di cinque anni il concessionario realizzi un nuovo sistema automatizzato per la gestione del gioco. Come detto i Monopoli hanno ricevuto una sola candidatura, quella avanzata da Lottomatica – attuale concessionario – in cordata con Italian Gaming Holding (IGH), una controllata di Sazka Group e di Emma Capital; Arianna 2001, un soggetto collegato con la Federazione dei Tabaccai italiani; e Novomatic. In seguito all’aggiudicazione, verrà costituita una apposita società di cui Lottomatica deterrà una quota pari al 61,5% e IGH, Arianna 2001 e Novomatic Italia rispettivamente il 32,5%, 4% e 2%. La valutazione dell’offerta economica, contenuta nella seconda, sarà effettuata in date da decidere successivamente, una volta che sarà conclusa con esito positivo la prima fase di verifica tecnica dei requisiti amministrativi.

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi