Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Consiglio dei Ministri approva Rendiconto generale dello Stato per il 2015: dai giochi entrate erariali per 8,8 miliardi

In: Fisco, Politica

1 luglio 2016 - 09:27


consiglioministri

(Jamma) – Il Consiglio dei ministri ha approvato, su proposta del ministro dell’Economia e delle finanze, Pier Carlo Padoan, il disegno di legge relativo al Rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per il 2015, parificato dalla Corte dei conti nell’udienza a Sezioni riunite tenutasi il 23 giugno 2016, nonché quello recante disposizioni per l’assestamento del bilancio di previsione dello Stato per l’anno 2016.

 

Il testo contiene anche un capitolo dedicato ai giochi, dove si legge che nel 2015 il settore ha garantito entrate erariali per 8,8 miliardi, con un incremento del 6% rispetto all’anno precedente. Il dato è in crescita dopo la flessione degli ultimi anni. Negli ultimi cinque anni l’aumento delle giocate di circa 27 miliardi è stato accompagnato da una flessione dell’incasso erariale per 300 milioni. Considerando il periodo 2004-2015, per ottenere un aumento di 1,15 miliardi del gettito da giochi (+15%), il valore delle giocate è dovuto crescere di 63,5 miliardi (+256%). Nell’analisi emerge ancora una volta la crescita delle new slot e delle video lottery, che rappresentano il 54,9% della spesa complessiva dei giocatori e e il 51,7% delle entrate erariali. Il dato è in forte cambiamento rispetto al 2004 quando il settore degli apparecchi da intrattenimento rappresentava rispettivamente il 18 della spesa il 7% delle entrate.

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi