Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Totem: definitiva l’assoluzione del Tribunale di Benevento

In: Cronache

18 maggio 2016 - 08:45


ripamontins

(Jamma) – Ormai passata in giudicato la Sentenza resa dal Tribunale penale di Benevento il 7 aprile 2015. Il procedimento si riferiva a contestazione di cui all’art.4 legge 401/89 perchè l’imputato, titolare di sala giochi in Cerreto Sannita, avrebbe raccolto illecitamente giochi promozionali avendo installato un apparecchio denominato Kiosko prodotto dalla ditta austriaca Automaten Shop – Handels gmbh.

Il difensore dell’imputato, avv.Marco Ripamonti del Foro di Viterbo, aveva sostenuto la liceità dei totem e la infondatezza dell’ipotesi accusatoria, trattandosi di giochi promozionali da considerare leciti alla luce della Direttiva Comunitaria 31/2000, da ritenere prevalente, in quanto legge europea, rispetto a normative di diritto interno dello stato membro eventualmente confliggenti, quali di Decreto Balduzzi del 2012. A sostegno di tale argomentazione la memoria difensiva basata sulla natura accessoria dei giochi promozionali in questione, supportata da relazione tecnica, e numerose Sentenze assolutorie in materia di totem e gioco promozionale conseguite dallo stesso difensore in molti altri processi in diversi tribunali d’Italia.
Il Tribunale di Benevento, sulla base delle argomentazioni difensive, aveva assolto con ampia formula (il fatto non sussiste), ordinando il dissequestro e dando così luogo ad un importante precedente giurisprudenziale, in grado di fare tendenza. La Sentenza, a distanza di un anno dal deposito, è ormai definitiva.

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi