Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Sponsor e gioco d’azzardo. Pubblicate le linee guida dell’associazione di riferimento del settore delle sponsorizzazioni in Europa

In: Cronache

1 aprile 2016 - 12:39


pallaeu

(Jamma) L’ESA , l’ associazione europea degli Sponsorship (ESA), Associazione di riferimento del settore delle sponsorizzazioni in Europa , ha pubblicato le linee guida per la sponsorizzazione da parte di società che forniscono servizi di gioco d’azzardo online e scommesse. Si tratta di un codice redatto in collaborazione con la European Gaming and Betting Association (EGBA) e la Remote Gambling Association (RGA) per conto dei loro membri.


Le leggi e i regolamenti relativi alla fornitura e la pubblicità de
i servizi di gioco d’azzardo
variano notevolmente nelle diverse giurisdizioni europee, anche all’interno
dei singoli paesi dell’UE. Quelle leggi e regolazioni sono cambiati regolarmente negli ultimi anni, e continuano a farlo.
Di conseguenza, i diritti di sponsorizzazione che possono essere offerti agli operatori di gioco d’azzardo, e i modi in cui gli operatori di gioco possono attivare tali diritti, si differenziano a seconda
della giurisdizione e il tipo di gioco d’azzardo. Questo problema è particolarmente sentito quando la sponsorizzazione si riferisce a più di una giurisdizione.
Lo scopo di queste linee guida è quello di definire i principi regolamentari comuni e
fornire una best practice al fine di assistere i titolari dei diritti o gli altri soggetti sponsorizzati oltre agli operatori di gioco che si impegnano in attività di sponsorizzazione (come ad esempio il sostegno di un evento, un’attività, una squadra, un campionato o proprietà dei media, se
sportive, culturali o altro).
L’intento è anche quello di tutela nella pratica i minori e le persone vulnerabili. Il documento definisce solo linee guida generali, e non è un sostituto per
comprensione
e l’applicazione delle leggi e dei regolamenti che si applicano ad una particolare
sponsorizzazione.

All’interno delle linee guida si legge che :
1.
I soggetti sponsorizzati dovrebbero effettuare controlli adeguati e accettare solo la sponsorizzazione da parte degli operatori di gioco d’azzardo regolamentati che soddisfano tutte le
leggi e
le regole previste nelle giurisdizioni in cui saranno diritti concessi.
2 L’età prevista per l’accesso al gioco d’azzardo legale varia a seconda del paese e del tipo di servizio di gioco d’azzardo. Gli operatori di gioco e gli eventi sponsorizzati devono rispettare tutte le leggi e regolamenti previsti .
3
Gli operatori di gioco devono essere socialmente responsabili in materia di sponsorizzazione e, se il caso, gli operatori di gioco dovrebbero includere la messaggistica sul gioco responsabile all’interno della comunicazione legata a qualsiasi sponsorizzazione.
4.
Gli operatori di gioco e gli eventi sponsorizzati devono garantire che la sponsorizzazione sia trasparente, e che l’operatore promotore del gioco sia chiaramente identificabile.

Molte altre indicazioni attengono ai comportamenti degli agenti pubblicitarie al fatto che gli eevnti sportivi sponsorizzati si attivino affinché vengano rispettate le condizioni che garantiscono l’integrità nello sport.

L’auspicio poi è anche quello che non si scelga di sponsorizzare attività in cui è ragionevolmente previsto che la maggior parte del pubblico sia composto da minorenni o persone vulnerabili.
Nelle indicazioni si suggerisce poi di non utilizzare in tutte le attività di marketing correlate, soggetti minorenni. Tutte le campagne pubblicitarie e di marketing connessi con la sponsorizzazione da parte di un operatore di gioco devono essere trasparenti e non fuorvianti e in linea con le buone pratiche in materia di responsabilità sociale sul gioco d’azzardo.

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi