Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Giochi. Il Libro Bianco della Associazione Acadi alla Tavola Rotonda del Sindacato Polizia

In: Cronache

30 settembre 2016 - 15:13


siap

(Jamma) Il Siap nazionale, Sindacato Nazionale Appartenenti Polizia, tiene oggi a Roma, alla presenza del ministro dell’Interno on. Angelino Alfano, dell’on. Luca Lotti sottosegretario di stato alla presidenza del Consiglio dei ministri, dell’on. Emanuele Fiano, del dottor Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione e del dottor Giuseppe Tiani, segretario nazionale generale Siap,  con la partecipazione del Capo della polizia Franco Gabrielli,  una tavola rotonda dal tema Cultura della sicurezza, riforme istituzionali e lotta alla corruzione, temi che si collegano alla missione istituzionale del sindacato, che vive la propria quotidianità di rappresentanza dei poliziotti, dall’agente al questore.

L’Associazione Concessionari Apparecchi da Intrattenimento (ACADI) di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici è presente all’evento per presentare il “Libro Bianco dei Giochi Pubblici: focus su apparecchi di intrattenimento e scommesse attraverso il canale fisico” di ACADI, già presentato al Senato della Repubblica lo scorso 26 Luglio. Il testo offre un’analisi dettagliata sull’andamento del mercato dei giochi, nonché sulle dinamiche del gioco illegale e dei rischi ad esso legati.

 

Porsia (HBG Gaming) : “Attendiamo esiti Conferenza Unificata Stato-Regioni. Unica soluzione a schizofrenia normativa”

“Come operatori del settore attendiamo con trepidazione gli esiti della Conferenza Unificata Stato-Regioni. E’ l’unica soluzione a questa schizofrenia normativa a livello di regolamentazione degli enti locali in tema di apparecchi da intrattenimento. In questo momento i concessionari sono spettatori interessati, ma hanno le mani legate non potendo agire dal punto di vista normativo. Da parte nostra abbiamo rispettato le regole e chiediamo solo chiarezza. Come Acadi cerchiamo di portare alla conoscenza delle istituzioni le criticità e l’importanza del nostro settore attraverso il dialogo”. E’ quanto ha dichiarato Antonio Porsia, presidente di Hbg Gaming e vicepresidente di Acadi in occasione dell’ottavo congresso nazionale della Polizia di Stato “Cultura della sicurezza, riforme istituzionali e lotta alla corruzione: il paese che cambia”.

 

 

Baduini (ACADI) : “Attendiamo riordino del settore. Stiamo valutando come tutelare bar e tabacchi”

“E’ auspicabile una definizione normativa che regoli il settore dal punto di vista delle sinergie decisionali. Il fine è quello di salvaguardare il gioco legale, che significa in primo luogo salute dei cittadini, ordine pubblico, tutela erariale, ma anche imprenditoriale. Tutto ciò può essere garantito solamente nel perimetro del gioco legale, pena il rischio dell’aumento della criminalità nel settore”. E’ quanto dichiara Stefano Baduini, segretario generale di Acadi,in occasione dell’ottavo congresso nazionale della Polizia di Stato “Cultura della sicurezza, riforme istituzionali e lotta alla corruzione: il Paese che cambia”.
“Forse – conclude – negli ultimi anni abbiamo assistito ad un’eccessiva proliferazione degli apparecchi e ora serve disciplinare bene il settore. Il sottosegretario Baretta ha parlato di certificazioni di sale A e B, ma ciò che conta è ridurre le slot di almeno il 30% e stiamo valutando come Acadi il da farsi per tutelare bar e tabaccai, che anche grazie agli apparecchi fanno business garantendo posti di lavoro per l’attività economica e le famiglie”

 

 

 

siap-alfano

 

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi