Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Def in Consiglio dei ministri. Governo abbassa le stime entrate per abrogazione aggi dai concessionari, compensate da incremento tassazione slot

In: Cronache

8 aprile 2016 - 11:58


ministero-economia-finanze

(Jamma) Def in dirittura di arrivo. Def  probabilmente poco ottimista, però, quello che il governo si appresta a varare oggi in consiglio dei ministri. Il lavoro di limatura è ancora in corso, con riunioni tecniche che si sono susseguite fino all’ultimo nelle stanze del ministero del Tesoro, ma l’incontro tra Matteo Renzi e Pier Carlo Padoan a Palazzo Chigi nel pomeriggio di ieri è stato probabilmente risolutivo per mettere a punto gli ultimi ritocchi, sciogliendo gli ultimi nodi. I tecnici utilizzeranno le prossime ore per concretizzare le linee guida concordate. 

Nella bozza del Documento di Economia e Finanza per il 2016 non poteva mancare un riferimento al settore del gioco.

Si accenna altri interventi previsti dalla Legge delega che non hanno trovato attuazione in specifici decreti legislativi e sui quali “il Governo è già intervenuto, o interverrà, con specifiche misure” e che “con la legge di Stabilità 2016 e con i provvedimenti attuativi che seguiranno, è stato avviato il riordino del settore dei giochi pubblici, intervenendo su aspetti fondamentali come le modalità di tassazione, la maggiore controllabilità degli apparecchi da divertimento e la pubblicità, disciplinata secondo le linee di indirizzo dell’Unione Europea”.

Il Documento evidenzia che per il quinquennio 2015 – 2019, ci sono diversi aggiornamenti dal punto di vista finanziario, tra i più significativi si segnalano le “minori entrate per circa 85,5 miliardi nel periodo in esame”. Tra le misure che “danno origine ai minori introiti per il bilancio dello stato” è compresa l’ “abrogazione versamenti allo Stato di aggi e compensi dai concessionari giochi”. Le maggiori entrate per circa 22,3 miliardi, si legge ancora nel Def, sono invece riconducibili per la maggior parte agli interventi riportati in ‘Spesa pubblica e tassazione’ (tra cui, diversa disciplina fiscale delle svalutazioni e delle perdite diverse da quelle realizzate mediante cessione a titolo oneroso; voluntary disclosure; incremento misura prelievo erariale unico (Preu) su new slot (Awp) e video lotteries (Vlt).
Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi