Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

120x600_temoignage_01
Categoria "Personaggi"

Gioco e bit coin: un matrimonio predestinato? di Stefano Sbordoni

(Jamma) Era il novembre del 2013 quanto il Bitcoin entrava ufficialmente negli atenei ciprioti, e la University of Nicosia (UNic) permetteva ai propri studenti (5mila circa) di usare i Bitcoin per pagare le tasse scolastiche. Oltre ad essere la prima accademia al mondo ad adottare una simile decisione, era anche molto attiva nella diffusione culturale della moneta digitale liquida, tanto è vero che dalla primavera (altro…)

Aronica (vice dir. Area Monopoli Adm): “Sì a nuove regole, ma proibizionismo favorisce illegalità”

(Jamma) – “Demonizzare come anticamera di un nuovo proibizionismo? Difficile rispondere, ma la situazione che il gioco sta vivendo potrebbe alla fine produrre effetti positivi solo per il mercato illegale. E di ispirazione proibizionista sembrano essere le norme approvate dagli enti locali sulle distanze minime dei punti gioco dai cosiddetti luoghi sensibili”. (altro…)

Caro Servegnini l’ortodossia giornalistica può essere più imbarazzante della pubblicità sul gioco d’azzardo

(Jamma) Contiamo sempre meno. Con queste tre parole solo poche settimane fa il giornalista nonché noto personaggio televisivo Beppe Servegnini introduceva le sue preoccupazioni circa il mestiere che ha ‘scelto trentacinque anni fa’. Scomparsi i giornalisti, avvisa Servegnini, l’informazione arriverà da altre parti, “probabilmente, da chi ha qualcosa da venderci (un prodotto, un servizio, un partito, un’ossessione)”. “L’aumento esponenziale dei canali, la velocità dei mezzi, (altro…)

R.E.I., la principale novità a beneficio del settore

Per la prima volta nel settore del gioco un raggruppamento di imprese ha scelto di utilizzare l’istituto giuridico del Contratto di Rete. Rete Egida Italia è la soluzione condivisa da importanti aziende del gioco per affrontare le nuove sfide del mercato concessorio.

(altro…)

Bernardi: Il marchio dell’infamia alle slot dei bar e agli operatori che distribuiscono gli apparecchi

(Jamma) – Il comune di Parma sta lavorando per l’introduzione di limiti orari per l’esercizio di raccolta del gioco attraverso gli apparecchi Newslot. Nel progetto gli orari di funzionamento degli apparecchi collocati in tutti gli esercizi autorizzati sono stabiliti dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 23.00 di tutti i giorni, compresi i festivi. Il mancato rispetto degli orari prevede la sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro, con pagamento in misura ridotta pari a 300 euro.

(altro…)

Dalle Alpi al Tavoliere leccese. di Stefano Sbordoni

(Jamma) Si torna nuovamente a parlare di pronunce giurisprudenzali, e più nello specifico di alcune ordinanze di tribunali amministrativi chiamati a decidere sulla legittimità di provvedimenti, che alcuni governi del territorio (nel caso che qui ci occupa: a) il comune di Mottola – Questura di Taranto, e b) il comune di Bolzano, noto alle cronache giudiziarie) hanno emanato in adempimento a quanto previsto dai propri regolamenti e dalle leggi regionali. (altro…)

Giochi. Tra color che son sospesi. di Stefano Sbordoni

(Jamma) Lo scorso 25 febbraio sono iniziate le audizioni programmate dal comitato sulle infiltrazioni nel gioco lecito e illecito attivo nell’ambito della commissione Antimafia. I lavori del comitato sono in dirittura d’arrivo. Il programma prevedeva l’audizione di esperti, forze dell’ordine, il procuratore nazionale, l’Agenzia delle dogane e dei monopoli. (altro…)

Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi