Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Categoria "Lotto&Lotterie"

I Gratta e vinci online

(Jamma) – Oltre a 60 lotterie nazionali a estrazione istantanea, i gratta e vinci tradizionali, – scrive l’avv. Osvaldo Asteriti –  ci sono attive oggi in Italia anche 18 lotterie nazionali a estrazione istantanea con partecipazione a distanza, denominate anche lotterie istantanee telematiche o gratta e vinci on line.

(altro…)

Gratta e Vinci, tempo di rendite fortunate in Campania

(Jamma) – Avvistato un “Nuovo Turista per 10 anni” a Caserta. È qui che un uomo di circa 40 anni, nato sotto il segno zodiacale dell’ariete, si è assicurato una rendita da 20 mila euro all’anno per 10 anni, più 50 mila euro subito e un bonus finale di 10 mila euro. Il punto vendita fortunato è quello del signor di Luca Biscardi, in via Marchesiello F. 26. (altro…)

“Nuovo Sette e Mezzo”, l’avv. Asteriti: “La probabilità di vincita viene indicata nel solito modo ingannevole e incomprensibile”

(Jamma) – Con provvedimento prot. 55513/RU, i monopoli hanno indetto, dal 14 giugno, la lotteria istantanea n. 60. Come primo lotto vengono distribuiti 43.200.000 biglietti, al prezzo di 1 euro ciascuno, con un pay out del 59.02%. (altro…)

Lotterie, Tribunale di Amsterdam contro regolatore olandese: “Gaming Act non giustifica stop assegnazione licenze a operatori esteri”

(Jamma) – Il Gaming Act non può giustificare la mancata assegnazione di una licenza. Con questa motivazione il Tribunale di Amsterdam ha condannato la decisione del regolatore del gioco d’azzardo olandese Kansspelautoriteit (KSA) per aver negato la licenza all’operatore della lotteria di Francoforte Lottovate. (altro…)

Gratta e Vinci, arriva “Nuovo Sette e Mezzo”

(Jamma) – E’ indetta, dal 14 giugno 2016, la lotteria nazionale ad estrazione istantanea denominata “Nuovo Sette e Mezzo”. Il prezzo di ciascun biglietto è di euro 1,00. Il primo lotto di biglietti è fissato nel numero complessivo di 43.200.000. Potrà essere previsto un incremento massimo del 2% sul quantitativo predetto per esigenze connesse alle procedure produttive. (altro…)

Gratta e Vinci. Cassazione: non basta invocare la libertà di stabilimento se non c’è concessione

(Jamma) La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso di un uomo uomo condannato per il reato di cui all’art. 4, comma 1, legge n. 401 del 1989 per avere esercitato abusivamente l’organizzazione di giochi incentrati su scommesse riproducenti il meccanismo del “gratta e vinci” formalmente descritti come “concorsi a premi” ma in realtà fini a se stessi in quanto sganciati dalla finalità di promozione pubblicitaria richiesta dagli artt. 2 e 8 lett. b) del d.P.R. n. 430 del 2001. (altro…)

Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi