Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Categoria "Fisco"

Giochi. Osservatorio Partite Iva: “A dicembre 107 nuove aperture, +84% rispetto al 2014”

(Jamma) A dicembre risultato essere state aperte 107 nuove Partite Iva nella categoria lotterie, le scommesse, le case da gioco, vale a dire l’84,48% in più rispetto allo stesso periodo del 2014 e -5,31% rispetto al mese precedente. E’ quanto evidenzia l’Osservatorio sulle partite IVA. Complessivamente nel 2015 risultano essere state aperte 1.242 Partite Iva.

Scommesse. Commissione Tributaria del Lazio: “Centro Trasmissione Dati costituisce soggetto passivo d’Imposta Unica”

(Jamma) Il CTD, Centri Trasmissione Dati, che gestisce le scommesse ed invia i dati al bookmaker, costituisce soggetto passivo d’imposta ai sensi dell’art. 3 d. lgs.504/98 (“soggetti passivi sono coloro i quali gestiscono anche in concessione i concorsi pronostici e le scommesse”) come autenticamente interpretato dall’art. 1 co. 66 lett. b) della l. 220/2010, norma che ha specificato che, se l’attività è esercitata per conto terzi, il soggetto per conto del quale l’attività è esercitata è obbligato solidalmente al pagamento dell’imposta e delle relative sanzioni. (altro…)

AsTro: “Nuovi termini di decadenza per gli accertamenti fiscali”

(Jamma) – Di seguito una nota AsTro: “Con la approvazione della legge di stabilità 2016 il legislatore ha nuovamente modificato la disciplina concernente la decadenza dei termini per l’accertamento appena riformata dal D.Lgs. 128/2015 disponendo: l’abrogazione del raddoppio dei termini di accertamento in presenza di reato tributario; l’allungamento dei termini ordinari di rettifica delle dichiarazioni. (altro…)

Francia. Nel 2015 spesi 10 miliardi di euro per i giochi d’azzardo

(Jamma) Dieci miliardi di euro. Questa è la somma che i francesi hanno speso nel 2015 per il gioco d’azzardo secondo i dati raccolti da Le Monde. Questo importo rappresenta quanto i francesi ha puntato nel gioco d’azzardo e giochi di fortuna, come Keno, Roulette o PMU, meno le vincite. (altro…)

La legge di stabilità 2016 aggiorna la normativa antiriciclaggio, AsTro: “Gli obblighi di tracciabilità per le aziende del gioco rimango gli stessi”

(Jamma) – “La legge di stabilità 2016 prevede l’aumento della soglia per le transazioni contanti (resta invariato invece l’attuale limite per l’emissione di assegni trasferibili) e la soppressione delle norme che hanno riguardato il pagamento dei canoni di locazione e la filiera dei trasporti su strada” spiega AsTro in una nota. (altro…)

Gambling online. Eu, Commissione VAT aggiorna guidelines su tassazione servizi

(Jamma) La Commissione VAT della Commissione Europea ha pubblicato in questi giorni il documento di sintesi della attività in merito al servizio di guidelines che comprende anche chiarimenti in merito ai servizi di gioco d’azzardo. La Commissione si è infatti espressa nel merito specificando che in linea con l’articolo 401 della Direttiva IVA, gli Stati membri possono applicare una speciale tassa nazionale sia sui giochi d’azzardo che sono esentati dall’IVA che su quelli tassati e che tale imposta non può essere qualificato come una cifra d’affari nella misura in cui tutti le altre condizioni previste dal suddetto articolo 401 sono rispettate. (altro…)

Scommesse. ADM, chiarimenti su tassazione sul margine

(Jamma) Con una nota a firma del Direttore Ufficio Scommesse Pietro Ferrara l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli fornisce chiarimenti in merito a quanto disposto dall’articolo 1, comma 945, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, che introduce, a decorrere dal 1 gennaio 2016, l’imposta unica per le scommesse sportive e non sportive a quota fissa di cui al D. Lgs. 504/98. La nota precisa che “è applicata sulla differenza tra le somme giocate e le vincite corrisposte, con aliquote pari al 18% per la raccolta in rete fisica e al 22% per la raccolta a distanza”. (altro…)

Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi