Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Categoria "Diritto"

Scommesse, Consiglio di Stato conferma illegittimità distanziometro nel Comune di Bologna

(Jamma) – Il Consiglio di Stato, tramite sentenza depositata depositata oggi, ha confermato l’illegittimità del “distanziometro” (limite di 1.000 mt dai luoghi sensibili) della sale scommesse nel Comune di Bologna. (altro…)

Scommesse, Sbordoni: “Il caso Sebat Ince”

(Jamma) – “Per una volta ci troviamo ad analizzare una pronuncia della Corte di Giustizia Europea che non si occupa di un caso italiano, ma tedesco (C-336/14 Sebat Ince). Innanzi all’ Amtsgericht Sonthofen (Pretura circondariale di Sonthofen, Germania), il pubblico ministero tedesco contestava alla Sig.ra Sebat Ince di commercializzare gioco per conto di una società austriaca titolare soltanto in Austria, e non in Germania, di una licenza per l’organizzazione di scommesse sportive. (altro…)

Scommesse, Tar Emilia Romagna sospende decreto questore Bologna su rigetto richiesta licenza 88 Tulps

(Jamma) – Il Tribunale Amministrativo Regionale dell’Emilia Romagna (Sezione Prima) ha emesso una sospensiva verso il decreto del Questore di Bologna con cui si rigetta la richiesta di licenza ex art. 88 TULPS a una sala scommesse. (altro…)

Slot, Tar Veneto conferma legittimità limiti orari

(Jamma) – Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto ha respinto il ricorso presentato dal titolare di una sala slot a Bardolino, in provincia di Verona, dove l’attività degli apparecchi è limitata dalle 16 alle 24. I giudici hanno confermato la legittimità dei limiti orari al funzionamento delle slot. (altro…)

Scommesse, Haijer (EGBA): “Normativa tedesca su gioco online viola diritto UE, non può essere applicata”

(Jamma) – “La sentenza di questa mattina conferma che la normativa tedesca sul gioco online viola il diritto dell’Unione europea e non può essere applicata”. E’ quanto afferma il segretario generale della European Gaming & Betting Association (EGBA), Maarten Haijer, in merito alla sentenza della Corte di Giustizia europea in cui si sottolinea che sanzionare l’intermediazione di scommesse in Germania è contro i principi europei. (altro…)

Scommesse, Sbordoni: “La coperta corta del caso Laezza…”

(Jamma) – “Torniamo sul caso Laezza principalmente per evitare strumentalizzazioni che potrebbero mettere a rischio la nascita della nuova rete, alla quale spereremmo che tutti vogliano prendere parte. Sarebbe bene essere propositivi in questa delicata fase piuttosto che continuare con la politica dei proclami: per quella c’e’ già chi è contro il settore del gioco a pensarci. (altro…)

Corte UE: “Non punibile raccolta di scommesse effettuata in uno Stato, in cui vige monopolio statale illegittimo, per conto di un operatore regolare in altro Paese UE”

(Jamma) – Dinanzi all’Amtsgericht Sonthofen (Pretura circondariale di Sonthofen, Germania), il pubblico ministero tedesco contesta alla sig.ra Sebat Ince di aver svolto, senza la necessaria autorizzazione amministrativa, attività d’intermediazione di scommesse sportive mediante una macchina per scommesse installata in un bar situato in Baviera. La società austriaca per la quale tali scommesse sono state raccolte era titolare soltanto in Austria, e non in Germania, di una licenza per l’organizzazione di scommesse sportive. (altro…)

Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi