Cerca nel sito
Facebook Twitter App Android App iOS Contattaci RSS
 

Categoria "Newslot"

Camera, ordine del giorno contro i ‘totem’. Il Pd: “Vlt e Awp sostituite da apparecchi irregolari”

(Jamma) – I deputati del Pd Basso, Tullo, Beni, Vazio, Scuvera, Ascani, Gnecchi, Carocci e Donati hanno presentato un ordine del giorno che chiede l’impegno del Governo a rafforzare gli interventi repressivi nei confronti dei cosiddetti “totem”. (altro…)

Slot “leggere” per trovare nuova linfa per il settore

(Jamma) – La necessità, come ho affermato qualche giorno fa – scrive l’Ing. Francesco Gatti –  di rimodulare l’offerta di gioco e il ruolo dei singoli attori porta spesso all’elaborazione di soluzioni calate dall’alto prive l’essenziale apporto delle parti aventi causa.

Credo che una proposta dal settore possa essere accolta solo qualora mirasse a un contenimento delle problematiche sociali relative al gioco. (altro…)

Orari apertura sale da gioco. SAPAR chiede nuove regole: « il settore non può essere riformato nelle aule di giustizia»

(Jamma) – «Lo avevamo detto dopo la notizia della sentenza della Corte Costituzionale sulle ordinanze dei Comuni di Rivoli e Santhià e adesso, dopo una nuova pronuncia del Consiglio di Stato, torniamo a ribadirlo: non è nelle aule di giustizia che si può regolamentare il settore del gioco e dare una risposta ai problemi. Serve un confronto tra tutti i soggetti in campo per misure chiare e condivise».

(altro…)

Newslot. Dal 3 settembre solo i terzi incaricati che hanno rinnovato per il 2014 nell’elenco di AAMS

(Jamma) – A partire dal 3 settembre p.v. sul sito istituzionale www.aams.gov.it sarà consultabile esclusivamente l’elenco per il 2014 di tutti i soggetti che svolgono attività funzionali alla raccolta del gioco mediante apparecchi da intrattenimento con vincite in denaro, previsto dall’art.1 comma 82 della legge n.220/2010. (altro…)

Giustizia, chi la fa l’aspetti. Il caso del prefetto Pecoraro

(Jamma) – Affari Italiani.it venerdì scorso ha pubblicato una notizia e un breve commento sulla iniziativa del prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro contro la società Bplus, il più grande concessionario di giochi legali, plurichiacchierato perché il suo azionista di maggioranza è Francesco Corallo, inquisito e arrestato per lo scandalo Bpm ma poi scagionato dalla Cassazione.

(altro…)

Variati (sindaco di Vicenza): ‘Non escludo che anche il Comune potrebbe pensare ad agevolazioni per esercenti no-slot’

 

(Jamma) Mentre si moltiplicano in città le iniziative legate all’allarme sociale legato al fenomeno della ludopatia, il Comune di Vicenza guarda alla battaglia legale in corso sul regolamento che limita le aperture delle sale slot in città: “Attendiamo – dice il sindaco Achille Variati – la sentenza del Consiglio di Stato, al quale siamo ricorsi contro la decisione del Tar del Veneto di bocciare il nostro regolamento. (altro…)

Le slot nei centri non autorizzati e le scelte del regolatore. di Stefano Sbordoni

(Jamma) La circolare con cui ADM ha sottolineato il divieto all’installazione di apparecchi da intrattenimento (Awp) nei centri di trasmissione o elaborazione dati collegati a bookmaker privi di concessione sta per compiere un anno (circolare del 13 giugno 2013), ed il tema è sempre in primo piano, tanto che sembra sia in uscita una ulteriore che ne ribadisce e precisa i contenuti. (altro…)

Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi