Cerca nel sito
Facebook Twitter App Android App iOS Contattaci RSS
 

Categoria "Apparecchi Intrattenimento"

Milano. Il Tar blocca il Comune nella lotta contro le sale giochi : “C’è avversione contro il gioco”

(Jamma) E’ illegittima la decisione del Comune di Milano di chiudere la sala scommesse in corso Vercelli angolo via Cimarosa. Per la prima sezione del Tar lombardo “i provvedimenti dell’amministrazione sono connotati da un’istruttoria carente, indotta da mere presunzioni che costituiscono espressione di una aprioristica avversione nei confronti del gioco e delle scommesse”. (altro…)

Sapar a Latina su gioco patologico. Perrone : “Confronto civile e costruttivo. avviato un percorso con istituzioni e associazioni di consumatori”

(Jamma) Aprire un dialogo e un confronto costruttivo sul tema del gioco d’azzardo patologico, e provare a iniziare un percorso comune con associazioni di consumatori e amministrazione locale alla ricerca di soluzioni realmente efficaci per risolvere il problema. È con questo obiettivo che oggi, 24 ottobre 2014, l’Associazione Nazionale Sezione Apparecchi per le Pubbliche Attrazioni Ricreative (Sapar) (altro…)

Pavia. Limiti orari a funzionamento delle slot e relative sanzioni. L’ordinanza in vigore da oggi

(Jamma) Sale giochi aperte solo dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 23 e slot nei bar e nei negozi spente al di fuori di questi orari. E’ quanto ha deciso il sindaco Massimo Depaoli che con un’ordinanza, già in vigore da oggi, ha stabilito anche multe tra i 25 e i 500 euro per chi non la rispetterà. Inoltre è stato stabilito che in tutti gli esercizi dove sono installati apparecchi da gioco, (altro…)

Gatti (Bakoo). Richiedere agli amministratori i costi sociali derivanti dalla proliferazione futura delle macchine illegali

(Jamma) – “La vergognosa situazione di Milano – osserva l’ing. Francesco Gatti – ed ora anche di Pavia ci pone di fronte a un nuovo approccio della politica nei confronti del gioco legale.

La proliferazione di totem vari e di sistemi di gioco che sfuggono al controllo dello Stato (e alle tasse che verranno a mancare) è evidente. Ad ENADA quasi metà del padiglione era composto da macchine alternative”. (altro…)

Stabilità 2015. Relazione Tecnica: da sanzioni su newslot scollegate dalla rete sanzioni per almeno 300 milioni di euro l’anno.

(Jamma) “Dai dati in possesso dell’Amministrazione, può stimarsi che ogni anno vengano accertate violazione relative ad apparecchi scollegati pari a circa 1.550 apparecchi. E’ quanto si legge nella Relazione Tecnica allegata al decreto di Stabilità 2015. “Quindi- proseguono i tecnici del Bilancio- considerato che il disegno di legge prevede l’aumento dell’aliquota del 13% (applicabile dal 1.1.2015) al 17% a decorrere dal 1.4.2015 e che la raccolta presunta è pari a 1.500 euro per ogni giorno di gioco, può stimarsi un maggior introito erariale così quantificato: (altro…)

Stabilità 2015. I tecnici del Bilancio su Relazione Tecnica: dall’aumento del prelievo su slot e videolotterie ‘prudenzialmente’ non si stima alcun incremento del gettito

(Jamma) Il Governo è prudente sul gettito che potrebbe arrivare all’erario dall’incremento del Prelievo erariale su slot e videolotterie. E’ quanto emrge dalla Relazione Tecnica della legge di Stabilità 2015. “Con la norma – scrivono i tecnici del Bilancio -in rassegna si dispone una riduzione, rispetto alla legislazione vigente, della percentuale di restituzione in vincita (c.d. payout ) per il gioco praticato mediante apparecchi di cui all’articolo 110, comma 6, lettera a), del regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, e successive modificazioni (c.d. AWP) in misura pari a 4 punti percentuali. (altro…)

GMatica. Il roadshow “In viaggio per il Gioco” fa tappa a Roma, presso la Sala Fellini di Cinecittà Studios

(Jamma) – Martedì 28 ottobre a Roma, presso la Sala Fellini di Cinecittà Studios, nellʼambito del roadshow “In viaggio per il Gioco” promosso e organizzato da G.Matica, si terrà il secondo convegno dal titolo “Gioco di contrasto – Il gioco legale è il vero baluardo contro lʼofferta illecita di gioco e lʼeccesso nel gioco. Rischi e contraddizioni di norme che porterebbero allʼespulsione del gioco legale”. (altro…)

Slot. Pavia come Milano, una ordinanza per introdurre limiti orari al gioco

(Jamma) Questa mattina il comune di Pavia presenterà una ordinanza in base alla quale l’utilizzo degli apparecchi da gioco a vincita, slot e videlotterie, sarà consentito solo dalle 10-13 e dalle 18-23. Si tratta di un provvedimento che ricalca quello emanato solo pochi giorni fa dal Comune di Milano. Anche in quel caso il Comune intendeva “ridurre la possibilità di accedere alle slot , con particolare attenzione agli orari di uscita dalle scuole e al tempo libero delle fasce più fragili della cittadinanza, in primo luogo giovani e anziani”. (altro…)

Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi