Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Snai conferma il trend di crescita con raccolta a € 5,4 miliardi, EBITDA a € 67,7 milioni e generazione di cassa per € 29,7 milioni

In: Aziende

5 agosto 2016 - 15:15


snai

(Jamma) – Il Consiglio di Amministrazione di SNAI S.p.A., riunitosi in data odierna a Milano, ha approvato la relazione finanziaria semestrale del Gruppo SNAI al 30 giugno 2016, che riporta ricavi per 442,4 milioni di euro, un EBITDA pari a 67,7 milioni di euro, un EBIT di 38,9 milioni ed un Risultato Netto negativo per 0,4 milioni di euro.

 

l business di SNAI nel primo semestre del 2016 è stato caratterizzato dalle dinamiche e dagli eventi seguenti:
• raccolta complessiva in crescita a 5.356 milioni di euro , con dinamiche particolarmente positive registrate nelle scommesse sportive e nei giochi online;
• avvio dell’azione di contenimento dei costi operativi a seguito dell’integrazione con il gruppo Cogemat;
• completa riapertura e gestione dei punti vendita Finscom ed ex SIS;
• incremento sia degli eventi offerti tramite palinsesto complementare sia degli eventi Live quotati;
• utilizzo di nuove e più efficaci campagne di comunicazione e acquisizione della clientela online;
• presenza nel palinsesto di giugno del campionato europeo di calcio

 

Il totale dei ricavi ammonta a 442,4 milioni di euro nel primo semestre 2016 contro 282,8 milioni di euro del primo semestre 2015 con un incremento del 56,4%, da attribuirsi principalmente all’effetto combinato dell’integrazione del gruppo Cogemat e della riapertura dei punti vendita Finscom ed ex SIS, dalla presenza nel palinsesto di giugno delle partite del campionato europeo di calcio, oltre alle positive dinamiche registrate dalle scommesse sportive e dai giochi on line.

 

I volumi di raccolta del segmento ADI (Gaming Machines), comprensivi dell’apporto di VLT ed AWP, sono pari a 3.800 milioni di euro al 30 giugno 2016 contro 1.475 milioni di euro dell’analogo periodo del 2015 grazie al l’integrazione con il gruppo Cogemat (raccolta pari a 2.266 milioni di euro nel primo semestre 2016) ed alle attività di sviluppo ed ottimizzazione della rete distributiva. I ricavi si attestano a 308 milioni di euro contro 149 milioni di euro dei primi sei mesi del 2015. A fine giugno 2016 il gruppo SNAI gestisce 63.259 AWPs e 9.949 VLTs. Si segnala che al 30 giugno oltre il 75% delle AWP attive sulla rete SNAI risultano aggiornate con le schede a payout 70%. I primi sei mesi del 2016 hanno registrato un payout sulle scommesse sportive pari al 83,3% rispetto al 81,7% dell’analogo periodo del 2015. Il volume di raccolta dei giochi a base sport al 30 giugno 2016 si è attestato a 509 milioni di euro rispetto a 359 milioni di euro dell’analogo periodo dell’anno precedente (+41,7%).

 

Di questi, 134 milioni di euro(26,3% del totale) derivano dal canale online. I ricavi netti dei giochi a base sport si attestano a 68 milioni di euro rispetto a 50 milioni di euro del corrispondente periodo 2015. A fine giugno 2016 i punti di vendita del Gruppo SNAI (agenzie e corner sportivi) sono pari a 1.598. Le scommesse ippiche comprensive dell’ippica nazionale al 30 giugno 2016 hanno registrato una raccolta di 126 milioni di euro (comprensivi di 10 milioni riferibili al Gruppo Cogemat), in crescita rispetto ai 111 milioni di euro dello stesso periodo dell’anno precedente (+13 %). I ricavi delle scommesse ippiche comprensive dell’ippica nazionale crescono di 1 milione di euro ed al 30 giugno 2016 ammontano a 11 milioni di euro rispetto a 10 milioni di euro del corrispondente periodo del 2015. I risultati ottenuti dalle scommesse su eventi virtuali nei primi sei mesi del 2016 vedono il volume della raccolta salire a 162 milioni di euro rispetto ai 131 milioni di euro dello stesso periodo d el 2015, con ricavi netti per 23 milioni di euro (19 milioni di euro nei primi sei mesi del 2015).

 

Grazie al perseguimento della nuova strategia on line ed al lancio del nuovo sito internet, i primi sei mesi del 2016 vedono in crescita il comparto dei giochi a distanza GAD (Online Games) sia per raccolta, che passa da 349 milioni di euro nel primo semestre 2015 a 443 milioni nel corrispettivo semestre 2016, sia per ricavi che si attestano ad 11 milioni di euro, rispetto ai 9 milioni di euro dello stesso periodo del 2015.

 

Come conseguenza dell’incremento registrato a livello di ricavi, l’EBITDA di Gruppo nel primo semestre 2016 è salito a 67,7 milioni di euro contro i 39,6 milioni di euro del primo semestre 2015 con una crescita del 71,2%. Su tale risultato ha contribuito positivamente il consolidamento del Gruppo Cogemat, che ha registrato un EBITDA nel semestre pari a 21,2 milioni di euro. Al netto dell’EBITDA attribuibile al Gruppo Cogemat, l’EBITDA del primo semestre 2016 registra un incremento di 7 milioni di euro rispetto al risultato del primo semestre 2015. L’EBIT del gruppo del primo semestre del 2016 è positivo per 39 milioni di euro contro 33,5 milioni di euro del primo semestre del precedente esercizio.

 

Il risultato ante imposte del gruppo nel primo semestre del 2016 è pari a 7,8 milioni di euro contro 6 milioni di euro del primo semestre del precedente esercizio, incremento derivante dal consolidamento del Gruppo Cogemat e dal buon andamento della gestione corrente, parzialmente controbilanciato dai maggiori oneri finanziari legati al bond di 110 milioni di euro emesso a novembre 2015, oltre che dal provento straordinario rilevato nel precedente periodo. La perdita netta di pertinenza del Gruppo del primo semestre del 2016 è pari a 0,4 milioni di euro contro un risultato netto positivo per 0,3 milioni di euro del primo semestre del 2015.

 

L’indebitamento finanziario netto del Gruppo SNAI, al 30 giugno 2016, è pari a 440,1 milioni di euro, a fronte di un valore di 467,6 milioni di euro a fine 2015. Tale diminuzione è principalmente dovuta all’incremento delle disponibilità liquide determinato dall’effetto combinato dei flussi della gestione corrente e delle attività di investimento e della retrocessione del deposito cauzionale dell’anno 2015 da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi