Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Pirrello (Agge Sardegna): “Da sempre preferiamo alle parole i fatti. Con Sapar crediamo si possa ancora recuperare a favore della categoria”

In: Associazioni

29 settembre 2016 - 08:26


pirrello

(Jamma) – “Mio malgrado, visti i ripetuti inviti, avverto l’esigenza d’informare i non iscritti e i simpatizzanti delle altre associazioni circa il lavoro svolto in questi ultimi tre mesi, anche perché i direttamente rappresentati non avvertono tale esigenza. Preliminarmente rassicuro tutti che il sottoscritto gode non solo di ottimo stato di forma ma soprattutto riesce ancora a focalizzare intorno a se l’attenzione e la curiosità dei soliti diversamente soddisfatti.

 

Da sempre, noi dell’A.G.G.E. Sardegna preferiamo alle parole e ai proclami i fatti, e dato che qualcuno ha la memoria corta, vorrei ricordare che quanto sta accadendo oggi noi l’avevamo già previsto e se al tempo qualcuno ci avesse ascoltati e supportati oggi non ci troveremmo in simili situazioni. A riguardo ricordo che le prime due ordinanze “stoppate” sul nascere sono state quelle di Telti (OT) e Mores (SS), risolte con una semplice istanza al Prefetto. Purtroppo una associazione, se tale può definirsi, avendo intrapreso un percorso alternativo si è intromessa a sfavore e i risultati oggi sono alla portata di tutti. Fortunatamente per gli operatori locali ancora oggi, quanto legittimamente allora ottenuto “a gratis” fa la differenza. Lo stesso dicasi per la questione I.S.I. 2004, problematica I.V.A. relativa gli introiti di spettanza agli esercenti e giusto per sintetizzare l’inapplicabilità del decreto 25 ottobre 2003, circa la diversificazione dell’offerta di gioco.

 

Già questo basta ed avanza per definire una certa differenza tra i fatti e le parole, ma sono tanti altri i risultati concreti ottenuti in questi ultimi anni e i soci lo sanno bene, molti dei quali direttamente beneficiati. Infine sempre per i diversamente associati, ricordo le contingenti vicende legate alle recenti leggi di stabilità ed in particolare la questione addizionale, rimando ai diretti interessati eventuali commenti e precisazioni. Abbiamo siglato un accordo con la Sapar e riteniamo che assieme si possa ancora recuperare a favore della categoria. In occasione della fiera Enada assieme al Presidente Raffaele Curcio (nel pomeriggio di mercoledì 5) sarò ben felice di poter incontrare presso lo stand Sapar quanti vorranno essere informati circa le ultimissime novità, agli altri dico che domani alle 12,00 avrò un incontro a Parigi, presso il parco divertimenti Walt Disney con Pippo, Pluto e zia Minni, in rappresentanza di Topolino”.

 

Francesco Pirrello (Agge Sardegna)

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi