Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Assemblea soci Sapar: Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige unite per ribadire identità del gestore e strategie associative

In: Associazioni, Primopiano2

20 febbraio 2016 - 13:43


saparconf

(Jamma) – Si è svolta in un clima collaborativo e partecipato, l’assemblea dei soci di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. 
L’incontro, al quale hanno partecipato più di 100 soci Sapar, si è tenuto per la prima volta presso la sede Confesercenti di Padova, a conferma della stretta collaborazione stipulata fra le due associazioni. Alla riunione sono intervenuti anche 50 proprietari di sale gioco, neo iscritti all’Associazione.

All’assemblea erano presenti il direttore regionale Confesercenti Veneto, Maurizio Franceschi, il presidente nazionale Raffaele Curcio, il presidente Sapar Service srl e vicepresidente Sapar, Paolo Dalla Pria, il presidente della delegazione Veneto Mauro Vettorello, il presidente della delegazione FVG Fulvio Roselli, il presidente della delegazione Trentino, Giancarlo Alberini, il segretario nazionale Corrado Luca Bianca, e l’avvocato Cino Benelli.

Il direttore regionale di Confesercenti, dopo una breve presentazione dell’associazione, ha ribadito la volontà di creare una sinergia con Sapar per la tutela degli operatori della filiera.

Il presidente Raffaele Curcio ha quindi illustrato la situazione del comparto giochi alla luce della legge di Stabilità 2016, confermando le line guida adottate dall’associazione.

La parola è poi passata al presidente della Sapar Service Paolo Dalla Pria, il quale ha spiegato ai presenti il nuovo progetto della comunicazione Sapar e le prossime iniziative pianificate dalla Service.

Infine l’avvocato Benelli ha relazionato i presenti sulla situazione delle sale giochi e apparecchi comma 7, analizzando le strategie d’intervento che la Sapar sta attuando a tutela dei gestori e degli apparecchi da intrattenimento puro

Commenta su Facebook


Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi