Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

AGCAI, successo del sit-in in piazza Montecitorio. Ne parla anche la TV nazionale

In: Associazioni

11 marzo 2016 - 15:47


agcaitv

(Jamma) Un sit-in in piazza Montecitorio a Roma per denunciare il rischio-collasso del settore dei giochi di intrattenimento, con 5mila aziende e 150mila posti di lavoro in bilico a causa dell’aumento della tassazione e degli ‘paletti’ introdotti dalla recente legge di Stabilitá, é stato promosso nella giornata di ieri dall’Agcai, l’Associazione giochi e costruttori degli apparecchi di intrattenimento.
Decine di delegazioni provenienti da tutt’Italia hanno esposto numerosi cartelli con lo slogan “no all’azzardo”, “sí all’intrattenimento”, e denunciato che la Legge di Stabilità appena approvata, oltre a prevedere aggiornamenti tecnologici “economicamente insostenibili”, autorizza la diffusione di 250mila nuove mini-vlt “che contribuiranno ulteriormente – ha ammonito Benedetto Palese, presidente di Agcai – ad aggravare il fenomeno della ludopatia, che noi combattiamo. Siamo pronti anche a fare un passo indietro a patto che si adottino provvedimenti concreti che restituiscano equità ad un sistema sbilanciato, che favorisce il gioco d’azzardo a scapito dell’intrattenimento. Per questo chiediamo che i due settori vengano distinti nettamente”.
Le delegazioni dell’associazione hanno anche scandito chiaramente il proprio sostegno “a sindaci, Regioni ed istituzioni che chiedono una limitazione delle occasioni di gioco: non siamo noi a impoverire le famiglie – hanno denunciato i rappresentanti -, e troviamo altresì iniquo che l’intrattenimento venga tassato proporzionalmente più dell’azzardo”. La notizia è stata ripresa anche dal Tv di Canale 5

Per visualizzare il video

 

 

palese1

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi