Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Newslot, STS: “L’Agenzia delle Entrate controlla i compensi relativi al 2011”

In: Apparecchi Intrattenimento, Fisco

1 giugno 2016 - 09:09


agenzia-delle-entrate

(Jamma) – “L’Agenzia delle Entrate sta effettuando delle verifiche sulle dichiarazioni dei redditi relativi all’anno 2011, con particolare attenzione ai compensi derivanti dalle newslot. Avendo riscontrato delle divergenze, talora marcate, tra i compensi dichiarati dagli esercenti e quelli, riferiti ai medesimi esercenti, certificati dai concessionari, l’Agenzia ha predisposto un piano di comunicazione delle anomalie” comunica in una nota il Sindacato Totoricevitori Sportivi.

 

“In pratica, gli esercenti interessati dalla verifica riceveranno un’apposita comunicazione (inviata tramite pec o, in mancanza di questa, per posta ordinaria) in cui sarà indicato l’ammontare complessivo dei compensi derivanti dalle slot che risultano all’Agenzia.

 

Consigliamo pertanto a tutti gli associati di:

 

1) controllare l’eventuale ricezione della comunicazione dell’Agenzia delle Entrate;

 

2) nel caso in cui i dati in essa contenuti fossero corretti, trasmettere senza indugio all’Agenzia qualsiasi elemento utile a giustificare la discordanza con i dati dichiarati nella dichiarazione dei redditi 2011;

 

3) qualora mancassero valide giustificazioni, in alternativa al punto 2, il contribuente potrà regolarizzare la propria posizione attraverso lo strumento del “ravvedimento operoso”.

 

Trasmettere all’Agenzia delle Entrate la comunicazione giustificativa, personalmente o per il tramite del proprio commercialista, o procedere al ravvedimento, è molto importante: in mancanza, infatti, l’Agenzia provvederà a inserire la posizione del contribuente interessato nei piani annuali di controllo.

 

Ricordiamo che i dettagli sulla comunicazione dell’Agenzia relativa alle discordanze con la dichiarazione dei redditi 2011 sono consultabili nell’area riservata del portale informatico dell’Agenzia stessa nell’area Cassetto Fiscale”.

 

I Sindacati Provinciali STS-FIT sono a disposizione degli associati per fornire eventuali chiarimenti.

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi