Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Giochi. Gruppo di gestori lombardi scrive a Baretta (Mef) : “La ludopatia non si contrasta riducendo il numero delle slot”

In: Apparecchi Intrattenimento, Politica

2 agosto 2016 - 14:17


baretta_pp

(Jamma) Un gruppo di gestori lombardi hanno inviato al sottosegretario al Mef Pierpaolo Baretta una missiva nella quale spiegano il loro disaccordo in merito alle misure che il governo intende attuare per contrastare i rischi legati al gioco d’azzardo.
“Le azioni fino ad ora ra da Lei intraprese sarebbero dirette a combattere la compulsività del gioco d’azzardo in tutte le sue forme:

in realtà sta proponendo azioni contrarie alla ratio necessaria per debellare la ludopatia, privilegiando l’azzardo più puro ed illimitato oltre che favorire l’illegalità del gioco nelle sue svariate forme cercando di eliminare la parte dell’intrattenimento più sana e meno dannosa. In poche parole Lei propone di fumare un pacchetto intero di sigarette invece di una  singola sigaretta per volta” scrivono.

“ Secondo la nostra opinione di gestori va sottolineato che :

 

•        In  Italia ci sono circa 400.000 awp. Si tratta della parte di gioco meno dannosa e dove si può giocare al massimo 1 euro per volta con vincite massime fino a 100 euro . Si parla quindi di un gioco con una perdita limitata, un gioco che punta maggiormente all’intrattenimento e non all’azzardo

Le VLT In Italia sono circa 50.000 ed un giocatore può giocare nell’immediato una banconota da 500 euro nel giro di un minuto con puntate da 10 euro per volta, con vincita massima di 500.000 euro. La perdita quindi è illimitata e siamo nel campo del puro azzardo. 50.000  VLT incassano quanto 400.000 awp. Le VLT sono un ottimo modo di riciclare denaro di dubbia proveniza.

Non e’ quindi meglio  eliminare completamente quest’ultima tipologia di apparecchi?

La ludopatia è arrivata in concomitanza della nascita delle VLT. Chiediamo perché andare a trasferire il gioco d’azzardo creando delle sale apposite, dove le persone facilmente possono perdere la misura delle loro azioni, invece di lasciare nei bar, tabaccherie  e o edicole   le  slot  con giochi     moderati  e  controllati?

 

Lei, sottosegretario Baretta, vuole diminuire le awp nella misura del 30%, lasciando inalterato quello delle VLT; non è meglio eliminare completamente le VLT ( tipologia di slot che produce perdite senza limiti ) lasciando inalterato il numero delle awp?

Proponiamo di debellare realmente il gioco d’azzardo in tutte le sue forme: gratta e vinci, sale bingo slot  machine  di qualsiasi tipologia, questa si che sarebbe un’azione  efficace.

 

 

 

 

 

 

Contrastare soltanto la parte meno dannosa di tutto questo non e’  una  lotta  contro  la ludopatia ma semplicemente un modo per preservare gli interessi delle lobby danneggiando un intero settore composto da  imprenditori e  dipendenti che operano sul campo ogni giorno ” conclude la missiva.

 

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi