Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

AWP, Castello d’Argile (BO) cambiati i limiti di orari di accensione degli apparecchi da gioco per esercizi pubblici e sale

In: Apparecchi Intrattenimento

30 maggio 2016 - 08:42


argile

(Jamma) – Dopo la mancata sospensiva del TAR e con l’intervento di un gestore iscritto alla SAPAR (C.B.) sono stati modificati gli orari di accensione degli apparecchi che da spezzati diventano continuativi dalle 10 alle 22 nel comune bolognese (che insieme ad altri aveva aderito all’iniziativa di riduzione degli orari sui soli apparecchi da gioco comma 6).

Il Sindaco con una nuova ordinanza votata in consiglio comunale ha eliminato ciò che prevedeva la precedente, ovvero gli orari di accensione dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22 all’interno degli esercizi, orari che diventeranno continuativi dalle 10 alle 22 per gli apparecchi da intrattenimento con vincita in denaro dall’art.110 del TULPS comma 6/a e 6/b come previsto anche dal Decreto contingentamento imposto dai Monopoli di Stato e che sono legalmente autorizzati .
Dopo quanto ottenuto non si può che ringraziare il Sindaco per aver compreso che non si combatte il GAP limitando gli orari ad una sola tipologia di giochi lasciando inalterati gli accessi a tutte le altre tipologie di offerta.

Commenta su Facebook


Cars2_old_120x600
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi