Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Hot News

Riordino giochi. Baretta (Mef) : “Nessun condono. Governo disposto al confronto”
Baretta.jpg_
(Jamma) “Francamente non capisco di che condono si parli, abbiamo ridotto di almeno il 30% le AWP, stiamo proponendo una drastica riduzione nei bar e nei tabacchi e l’inasprimento dei controlli da parte degli Enti locali attraverso la polizia locale”, è quanto affermato in una nota dal sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta in merito alla richiesta da parte delle Regioni di un incontro “urgente” al governo per definire le ultime criticità emerse, questione distanze in primis. (altro…)
Conferenza Unificata su riordino giochi: Tutto rinviato
conferenza.sr
(Jamma) La Conferenza Unificata di oggi pomeriggio potrebbe concludersi con una nulla di fatto: “si rinvia tutto” rivela l’assessore al Bilancio della Regione Lombardia, Massimo Garavaglia, in una pausa dei lavori della Conferenza delle Regioni in corso a Roma, dove le amministrazioni locali hanno fatto il punto sul documento presentato (altro…)
Napoli. Il Tar respinge ricorso contro il regolamento sul gioco d’azzardo. Confermati limiti orari alle slot
Napoli
(Jamma) E' di ieri una pronuncia del TAR Campania in merito alla lotta contro il gioco d'azzardo patologico nella città di Napoli. Il giudice amministrativo ha, infatti, respinto i ricorsi avviati da circa 20 società che hanno richiesto la sospensione del "Regolamento sale da gioco e giochi leciti", approvato all'unaminità dal Consiglio Comunale di Napoli lo scorso Dicembre 2015. (altro…)

La BCE acquista le obbligazioni societarie del Gruppo Novomatic

(Jamma) Draghi fa shopping a Novomatic.  Dal giugno scorso la Bce ha dato il via alla “fase 3” del Quantitative Easing della Bce, con l’ampliamento del piano di acquisti alle obbligazioni di società non bancarie (corporate sector purchase programme, o Cspp). (altro…)

Agenzia delle Dogane. Foti ( FI- Emilia Romagna) : “Assurdo l’accorpamento uffici Monopoli di Forli’ con Agenzia delle Dogane di Cesena”

(Jamma) Il Consigliere regionale Tommaso Foti ha presentato una interrogazione al Consiglio regionale Emilia Romagna per sapere se la Giunta Regionale sia a conoscenza dell’ipotesi di trasferimento degli uffici dell’Area Monopoli di Forlì presso gli uffici dell’Area Dogane di Pievesestina e “se la stessa intenda partecipare ai competenti uffici del Ministero dell’economia e delle finanze, oltre che ai rappresentanti del Governo, l’assurdità della ipotesi d’accorpamento qui rappresentata, che ignora le effettive esigenze del territorio forlivese”. (altro…)

Sala giochi. Il Tar di Bolzano sospende la revoca autorizzazione della Provincia

(Jamma) Il Tribunale Amministrativo Regionale di Bolzano ha accolto il ricorso del titolare di una sala giochi di Merano contro la Provincia di Bolzano per l’annullamento , previa sospensione, del provvedimento di decadenza dell’autorizzazione. Si tratta di un provvedimento che fa seguito all’introduzione della distanza minima dai luoghi sensibili  (altro…)

Bergamo. L’ordinanza anti-azzardo mette in ginocchio le tabaccherie

(Jamma) Sostengono di essere i più penalizzati dall’ordinanza del Comune di Bergamo che ha dato una stretta oraria all’offerta di gioco pubblico. Perché i tabaccai concentrano nei loro esercizi pubblici il maggior numero di giochi, dalle slot machine ai gratta e vinci, passando per le scommesse. (altro…)

In Aula al Senato e alla Camera interrogazioni sui componenti dell’Osservatorio sul gioco d’azzardo patologico

(Jamma) – Continua la polemica sui componenti dell’Osservatorio sul gioco d’azzardo patologico. Durante l’ultima seduta in Aula a Palazzo Madama è stata presentata una nuova interrogazione, a prima firma Gibiino (Fi), in cui sei senatori chiedono al presidente del Consiglio e ai ministri dell’Economia, della Salute, dell’Istruzione e degli Affari regionali (altro…)

Tribunale di Pesaro: assolto titolare CED

(Jamma) – Ennesima assoluzione conseguita dai titolari di CED collegati a Goldbet. Stavolta è stato il Tribunale di Pesaro ad assolvere l’imputato per fatto risalente all’agosto 2014, allorchè fu contestata ex art.4 legge 401/89 la raccolta abusiva di gioco e scommessa in collaborazione con l’austriaca Goldbet, che non aveva conseguito alcuna concessione, pur avendo partecipato al Bando Monti.

(altro…)

Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi