Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Hot News

Moody’s: L’innalzamento della tassazione sulle slot machines colpirà duramente le imprese di settore
moody's
(Jamma) Gli operatori di macchine da gioco saranno colpiti più duramente dai piani del governo italiano per riformare il settore dei giochi nel 2016. E' quanto si legge in un rapporto di Moody Investors Service . “In base al disegno di legge finanziaria 2016 il governo italiano ha intenzione di rivedere la normativa per l'industria del gioco e delle scommesse sportive. Ci aspettiamo un (altro…)
Basilicata. Al peggio non c’è limite: vietati calciobalilla e dondolanti ai minori di 18 anni
Consiglio  basilicata
(Jamma) Anche la Regione Basilicata segue l'esempio del Friuli Venezia Giulia e decide di vietare l'utilizzo di calciobalilla, redemption e dondolanti ai minori di 18 anni. E' quanto prevede un emendamento al Collegato alla Legge di Stabilità del Movimento Cinque Stelle approvato dal Consiglio Regionale. (altro…)

AGCAI: niente di nuovo dal sottosegretario Baretta, le dichiarazioni ci spronano ad intensificare le iniziative

(Jamma) – “Dall’incontro con il Sottosegretario Baretta – scrive l’associazione AGCAI – non è emerso niente di nuovo se non l’ennesima presa in giro nei confronti della categoria, addirittura minacciata anziché tutelata”. (altro…)

Cassazione: “L’installazione di apparecchi illegali va punita come esercizio abusivo di gioco”

(Jamma) – Dopo la depenalizzazione operata con la legge 266 del 2005 “L’esercizio di giochi d’azzardo a mezzo di apparecchi automatici ed elettronici (comprese le slot machine) non più soggetti alla sanzione penale prima prevista” dall’art. 110 del Tulps, adesso “integra il reato di cui all’art. 4, comma quarto, L. n. 401 del 1989”, ovvero quello di esercizio abusivo di gioco e scommessa. Lo ha affermato la Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione, spiegando che “Ai fini dell’organizzazione – che non richiede necessariamente una struttura associativa – basta dunque anche la mera predisposizione di apparecchiature per i giochi”. (altro…)

Giochi, Consiglio di Stato boccia i divieti del Comune di Bologna. Pucci (Sgi): “Adesso stop ad inutili scelte di pancia”

(Jamma) – “Adesso basta con inutili scelte di pancia, finalizzate solo a raccogliere facili simpatie politiche ed elettorali. Il Consiglio di Stato ha finalmente messo nero su bianco quello che gli operatori del settore, ma anche gli osservatori più equilibrati,  (altro…)

Gioco d’azzardo patologico. Antoja (Euromat): “Tutte le imprese di settore dovrebbero avere un Piano di Responsabilità Sociale”

(Jamma) Si è svolto ieri a Barcellona il X Congresso dell’Associació Catalana d’Addiccions Socials presso il Museo Marittimo di Barcellona. L’evento ha riunito tutti i soggetti coinvolti dal fenomeno del gioco d’azzardo, le imprese di settore, le amministrazioni, il mondo accademico e gli utenti. (altro…)

Ippica, Zanetti (Mef): “Governo impegnato in riordino settore, emendamento Sani (Pd) va nella giusta direzione”

(Jamma) – Il governo è impegnato nel riordino del settore ippico e l’emendamento presentato dal presidente della commissione Agricoltura, Luca Sani (Pd), va nella giusta direzione. Risponde così il vice ministro all’Economia, Enrico Zanetti, in commissione Finanze a un’interrogazione presentata dalla deputata Savino (Fi) sulle iniziative in merito al riequilibrio della tassazione sulle scommesse ippiche. (altro…)

De Filippo (sottosegr. Salute): “Insediamento Osservatorio su ludopatia in ritardo, stiamo sollecitando le associazioni a individuare i componenti”

(Jamma) L’Osservatorio per il contrasto della diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave è stato istituito ma non è ancora attivo, il governo sta sollecitando le associazioni competenti nell’individuare i componenti ed è consapevole del ritardo accumulato. (altro…)

Astro. Gioco lecito e tassa di scopo: perché mezzo Mondo (civilizzato) l’approva mentre da noi è osteggiata?

(Jamma) Tutte le opinioni sono libere, ma non per questo sfuggono all’altrettanto libera critica. Recentemente, il segretario dell’Italia dei Valori, Ignazio Messina, ha manifestato il suo dissenso nei confronti dell’idea di devolvere i tutti proventi erariali del gioco lecito a scopi determinati e resi evidenti ai cittadini per la loro “utilità sociale e universale” (patrimonio artistico, ambiente, servizi sociali). (altro…)

Bingo
Realizzazione sito
Avvertenze Balduzzi